Come difendersi dai falsi annunci di lavoro, i consigli di InfoJobs.it

3 aprile 2013 di  

La crisi incombe e la ricerca di un posto di lavoro diventa sempre più difficile, anche perché sul mercato dei cosiddetti siti di recruitment si moltiplicano le offerte di impiego che non risultano poi attendibili. Per non scoraggiare l’utilizzo della rete da parte di chi è in cerca di un lavoro InfoJobs.it , sito di riferimento per numero di offerte e curricula in database, ha redatto un decalogo per orientarsi nell’universo degli annunci di lavoro. Il  sito si avvale di un team interno dedicato alla validazione delle aziende e al controllo qualità degli annunci, che si occupa costantemente di monitorare le informazioni che passano attraverso la piattaforma di InfoJobs.it, rispondendo alle segnalazioni degli utenti in tempi che non superano le 24 ore. Ogni azienda viene verificata, tramite i dati delle Camere di Commercio e telefonicamente, prima di poter pubblicare su InfoJobs.it.

Ecco quindi i 10 consigli di InfoJobs.it agli utenti:

1- Offerte generiche: prestate attenzione alle proposte di lavoro che delineano profili occupazionali molto generici e promettono facili e ingenti guadagni in breve tempo;

2- Linguaggio: diffidate di comunicazioni inviate con un format grafico ed un linguaggio scorretto o sgrammaticato – potrebbero essere l’avvisaglia di un caso di phishing via email o web;

3- Motori di ricerca: se qualcosa non vi torna, effettuate una ricerca sull’azienda, anche online in pochi click, per reperire informazioni e verificare subito che non si tratti di una truffa;

4- Kit di lavoro: non acquistate materiali o kit di lavoro che vengono presentati come necessari per l’avvio di un’attività a domicilio, se non ci sono garanzie di recuperare l’investimento;

5- Dati sensibili: non fornite mai informazioni riservate e sensibili richieste via email o attraverso pagine web, a meno che non siate sicuri al 100% della serietà del servizio;

6- Corsi di avviamento: non iscrivetevi a training o corsi di avviamento a pagamento, anticipando il corrispettivo per l’azienda che ve lo richiede, se l’istituto non gode di nessuna qualifica seria o certificazione;

7- Richieste di denaro: cestinate le proposte di lavoro ricevute che si rivelano condizionali all’invio di denaro, in qualsiasi forma;

8- Contratti online: non firmate contratti online, anche se proposti con la supervisione di un consulente finanziario, a meno che non sia già stato fatto almeno un colloquio di persona;

9- Colloqui: insospettitevi se l’assunzione per la posizione offerta non prevede alcun tipo di colloquio;

10- Privacy Policy e Condizioni d’uso: assicuratevi che il sito a cui vi affidate abbia dei termini e condizioni chiari, in cui sono esplicitamente proibiti contenuti di un certo tipo, e una privacy policy in cui è esplicitata la finalità del trattamento dei dati.

Post Correlati

  • No Related Post

Commenti

Un commento a “Come difendersi dai falsi annunci di lavoro, i consigli di InfoJobs.it”
  1. pccsilvio scrive:

    Interessante ma non mi torna chiaro allora il perchè invio centinaia di CV alla settimana proprio a loro, ricevendo forse un chiamata ogni 2 o 3 mesi, la verità è, loro compresi, che le interessa solo la publicità e molto poco aiutare a collocare veramente le persone !

Esprimi il tuo parere...

Per avere un avatar registrati su Gravatar!

Devi fare Login per postare un commento.