Aggiornamento cumulativo di Windows 10 e impostazioni predefinite

Dopo il caricamento dell’aggiornamento cumulativo KB3105211 viene visualizzato un avviso che informava che il computer è stato aggiornato e che i file non sono stati cancellati, però successivamente si possono riscontrare delle  anomalie,...
Aggiornamento cumulativo di Windows 10 e impostazioni predefinite

Dopo il caricamento dell’aggiornamento cumulativo KB3105211 viene visualizzato un avviso che informava che il computer è stato aggiornato e che i file non sono stati cancellati, però successivamente si possono riscontrare delle  anomalie, per esempio:

1) sono cambiate alcune app associate ai tipi di file
2) sono state annullate le personalizzazioni che apportate alla grandezza dei caratteri dello schermo
3) sono cambiate le opzioni di condivisione avanzata
4) è stata disabilitata la condivisione dei flussi multimediali.

Secondo alcune analisi, la reimpostazione dei parametri è dovuta al fatto che questo hotfix contiene le correzioni per alcuni problemi di sicurezza ed il ripristino ai valori predefiniti fa parte della procedura per l’eliminazione delle vulnerabilità. Sono però stati segnalati anche alcuni problemi di affidabilità che si sono manifestati dopo l’installazione di questo aggiornamento cumulativo: ad esempio in alcuni computer le funzioni di accelerazione della grafica 3d hanno iniziato a funzionare in maniera irregolare, presentando artefatti sullo schermo oppure blocchi durante l’esecuzione di software ludici.

Microsoft ha successivamente rilasciato una serie di aggiornamenti per affinare gli hotfix del pacchetto sopra indicato: è stato rilasciato dapprima il KB3118754, poi il KB3120677 ed infine il KB3116908. Secondo le informazioni pubblicate nei forum dedicati a Windows 10, la maggior parte delle difficoltà riscontrate subito dopo l’installazione del primo aggiornamento cumulativo sono state risolte dai pacchetti successivi.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Altre due cause per l'aggiornamento automatico a Windows 10
Categorie
Come fare
Nessun commento

Rispondi

*

*