Come usare Visual Studio 6 su Windows 10

Molti utenti utilizzano ancora Visual Studio 6.0 perché è l’ultima versione di questo ambiente di sviluppo prima della migrazione alla piattaforma .Net e può quindi generare codice eseguibile senza...
Come usare Visual Studio 6 su Windows 10

Molti utenti utilizzano ancora Visual Studio 6.0 perché è l’ultima versione di questo ambiente di sviluppo prima della migrazione alla piattaforma .Net e può quindi generare codice eseguibile senza passare attraverso il Microsoft Intermediate Language (Msil). Nonostante il pacchetto di installazione di Visual Studio 6.0 non sia direttamente compatibile con Windows 10 sono state messe a punto delle procedure che ne consentono l’utilizzo anche nelle più recenti incarnazioni del sistema operativo di Microsoft. Il primo passo per ottenere questo scopo consiste nel ripulire il sistema da eventuali residui dei tentativi di installazione falliti. Per questo scopo si può consultare l’articolo KB248697 della Knowledge Base di Microsoft oppure seguire la seguente procedura semplificata:

1. Eliminate le seguenti directory e tutto il loro contenuto:

C:\Program Files\Microsoft Visual Studio
C:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\MSDesigners98
C:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\MSDN
C:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\VS98
C:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\Wizards98

Tenete presente che il percorso di queste cartelle potrebbe essere leggermente diverso se avete eseguito una installazione personalizzata oppure se utilizzate un sistema operativo a 64 bit.

2.  Verificate la presenza delle directory che contengono le librerie Msdn:

C:\Program Files\Microsoft Visual Studio\MSDN98
C:\Program Files\Microsoft Visual Studio\MSDN

Se fossero presenti provvedete alla loro eliminazione.

3. Tramite l’editor Regedit eliminate le seguenti chiavi:

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\DevStudio
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\MSVSDG
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\HTML Help Collections
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Visual Basic\6.0
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Visual Component Manager
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Visual Modeler
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\VisualStudio\6.0
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\DevStudio
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSVSDG
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Visual Basic\6.0
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Visual Modeler
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\VisualFoxPro
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\VisualStudio\6.0

4. sui sistemi operativi a 64 bit eliminate anche le seguenti chiavi:

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\DevStudio
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\MSVSDG
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\HTML Help Collections
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\Visual Basic\6.0
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\Visual Component Manager
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\Visual Modeler
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Microsoft\VisualStudio\6.0

5. Accedete ora alla posizione 

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall

ed eliminate al suo interno ogni riferimento a Visual Studio e alle librerie Msdn. Fate attenzione però a non danneggiare né le altre chiavi contenute all’interno né la radice Uninstall che deve rimanere al suo posto.

6. sui sistemi a 64 bit ripetete l’operazione all’interno della posizione

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall. 

Passate ora alla preparazione dell’archivio di installazione:

1) copiate il contenuto dei Cd-Rom di installazione di Visual Studio 6.0 in due cartelle sull’hard disk,

2) scaricate la patch Visual Studio SP6 ed estraetene il contenuto in una sottocartella che chiamerete Vs6Sp6. A questo punto nella cartella che avete dedicato a Visual Studio 6.0 dovreste avere un totale di 5 directory ovvero: MsdnCd1, MsdnCd2, Vs6Cd1, Vs6Cd2 e Vs6Sp6.

3) scaricate il Visual Studio 6.0 Installer Wizard di Giorgio Brausi, scompattatelo e lanciate il Vs6installer.exe.

4) impostate ora la directory di lavoro, utilizzate un percorso in cui il programma abbia libero accesso come una sottocartella del Desktop oppure la vostra cartella dei Documenti personali.

5) premete il pulsante Set Root Folder, create una nuova sottocartella e confermate la vostra scelta. Se desiderate che siano installate anche le grafiche dell’ambiente di sviluppo mettete il segno di spunta alla relativa opzione, quindi scegliete la versione di Visual Studio 6.0 che desiderate installare.

6) a questo punto premete il pulsante Step 1 e il programma vi chiederà dove reperire i file di Visual Studio, indicate la directory creata in precedenza e lasciate eseguire la copia dei file necessari.

7) premete il pulsante Step 2, vi sarà richiesto di inserire il percorso dove reperire i file Msdn. Selezionate la relativa directory e proseguite. L’installer richiederà quindi la directory del secondo Cd-Rom Msdn, raggiungete anche questa cartella e confermate la scelta.

8) premendo il pulsante Step 3 vi sarà chiesto di indicare la posizione della cartella Vs6Sp6, procedete in maniera analoga a quanto fatto in precedenza. Se si presenta un errore “File not found” durante questa operazione è ancora possibile procedere con l’operazione e installare il Visual Studio 6 Sp6 successivamente.

9) premendo il pulsante Install sarà avviata la procedura di caricamento. Vi sarà richiesto il codice di attivazione e le varie opzioni. Accertatevi di selezionare la modalità di installazione standard e non quella dedicata alle Server Applications. Continuate finché non vi sarà presentata una schermata in cui è presente un bottone etichettato Custom. Premetelo e seguite la procedura guidata senza modificare i parametri che troverete reimpostati. Da tenere presente che alcuni strumenti all’interno di Data Access non sono compatibili con Windows 10 e che l’opzione SourceSafe non può essere utilizzata.

10) premete Continue e chiudete la procedura guidata al completamento dell’operazione.

11) riavviate il computer e procedere con l’installazione del Msdn. Accertatevi però di togliere il relativo segno di spunta dalla procedura guidata, quindi premete Next e selezionate Yes come risposta all’avvertimento che non state procedendo all’installazione.

12) togliete il segno di spunta dalla voce Register Now e premete il pulsante Finish.

Quindi procedete all’installazione della libreria Msdn:

1) lanciate nuovamente il Vs6installer.exe, nella schermata iniziale premete il pulsante Install Msdn Library, premete Yes per confermare la scelta e seguite la procedura.

2) Quando vi verrà presentata la finestra “Msdn Library – Visual Studio 6.0 Setup” premete il pulsante Full per installare la versione completa delle librerie.

3) completate la procedura premendo Ok.

A questo punto, se il Service Pack 6 è già stato integrato dal Vs6installer.exe, l’operazione è completa. In caso contrario dovrete procedere alla sua installazione manuale:

1) lanciate nuovamente Vs6installer.exe e premete il pulsante Install Service Pack 6, confermate la scelta e raggiungete la cartella Vs6Sp6,

2) fate clic con il tasto destro del mouse su SetupSp6.exe e dal menu contestuale selezionate Esegui come Amministratore.

3) seguite la procedura guidata per installare l’aggiornamento e completate premendo Ok.

Gli ultimi ritocchi all’installazione:

1) sempre tramite il Vs6installer.exe, accedete al segnalibro Options e premete Create Desktop Shortcut.

2) lanciate il programma mediante l’icona appena creata. Se viene visualizzato un “Automation error” chiudete il software, tornate al Vs6installer.exe e, sempre nel segnalibro Options, premete il pulsante Run as Administrator.

3) lanciate il programma con questo strumento e il messaggio di errore non dovrebbe più presentarsi.

4) una volta eseguite le necessarie registrazioni è possibile tornare al segnalibro Options e disabilitare l’opzione Run as Administrator che non è più necessaria.

5) per eliminare altre incompatibilità di Visual Studio è necessario attivare la funzione Set Vista Sp2 Compatible, anch’essa all’interno del segnalibro Options. Se questo parametro non funzionasse sarà necessario eseguire la stessa operazione manualmente. Raggiungete la directory in cui è stato installato Visual Studio (di solito C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\VB98\ ), fate clic con il tasto destro del mouse sul file Vb6.exe e selezionate Proprietà dal menu contestuale. Entrate nel segnalibro Compatibilità e impostate l’esecuzione in modalità compatibile con Windows Vista (Service Pack 2). Confermate la scelta premendo Ok e lanciate il programma nuovamente. A questo punto Visual Studio dovrebbe essere utilizzabile in Windows 10 senza ulteriori problemi.

Categorie
Come fare
-->
Nessun commento

Rispondi

*

*

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com