I film di Google Play si trovano su Street View

Con il servizio Play the World è possibile trovare nelle mappe mondiali i luoghi dove sono stati ripresi 300 film
I film di Google Play si trovano su Street View

Google ha lanciato alla fine dello scorso anno un nuovo sito chiamato Play the World. Il servizio mostra le mappe di Google Maps sotto forma di globo, sul quale compaiono alcuni segnaposto nei luoghi più svariati del mondo; questi segnalano gli scenari nei quali sono stati girati circa 300 titoli di film contenuti nel catalogo di Google Play, il servizio pensato per il noleggio e l’acquisto di lungometraggi, ma anche di musica, libri, videogiochi e app.

Nella parte inferiore della pagina è presente uno slider contenente film in primo piano e raccolte tematiche: in questo modo sarà più semplice scoprire film di particolare interesse o navigare il nostro genere preferito. Selezionando un film, Google ci porta su Street View, dove viene sovrapposto un fotogramma o un intero spezzone di video allo scenario autentico dove la scena è stata girata.

L’esperienza è simpatica e ci offre la possibilità di scoprire qualche curiosità in più sui nostri film preferiti, anche se al momento la raccolta di titoli non è la più nutrita. La continua crescita del catalogo e la nascita di un servizio così particolare fa però presagire un futuro più roseo per Play the World. L’iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione con gli studios internazionali, italiani compresi.

google play the world

Tra i titoli localizzati nel nostro Paese troviamo “Il gatto a nove code” di Dario Argento girato a Torino, “Caro Diario” di Nanni Moretti girato a Roma, “Gomorra” di Matteo Garrone girato a Napoli. Google ha coniugato le proprie tecnologie diversificate per promuovere al meglio i suoi servizi: non solo la navigazione delle location ci offre la possibilità di noleggiare o acquistare il titolo in navigazione, ma anche di portarci alla colonna sonora e al libro dal quale è stata tratta la pellicola, se presenti su Google Play.

Si tratta insomma di una vetrina molto scenica e ben progettata, ma è pur sempre da vedersi come uno strumento di promozione dei propri prodotti.

Categorie
News
Nessun commento

Rispondi

*

*

Iscriviti alla newsletter di Pc Professionale!


Riceverai solo contenuti editoriali scelti da PcProfessionale.it

CORRELATI