Amazon ha rivelato a Yahoo! Tech qualche informazione in più sul suo servizio Prime Air per la consegna di pacchi con dei droni.

L’anno scorso qualcuno aveva pensato a un pesce d’aprile fuori stagione quando era stata annunciata l’iniziativa ma a novembre un video ha svelato le caratteristiche di un prototipo che somiglia sia a un elicottero che a un aeroplano.

I pacchi verranno recapitati entro 30 minuti anche oltre 10 miglia (16 chilometri) fino a 55 libbre di peso (25 chili). La maggior parte degli articoli venduti da Amazon pesano meno di 2 chili e mezzo, quindi una buona parte dell’inventario potrà  essere consegnata tramite veicoi privi di guida umana.

In caso di assenza del destinatario si prevede di consegnare il pacco alla porta o a un contatto secondario indicato.

Amazon sta testando diversi prototipi adatti a contesti diversi, da quelli polverosi a quelli molto caldi. Saranno capaci di evitare ostacoli e più sofisticati di quelli in commercio per gli amatori.

Uno dei problemi da risolvere sarà  quello di ottenere le autorizzazioni dalle autorità  che controllano il traffico aereo.

Le consegne via droni potrebbero presto essere comuni come quelle che avvengono con i corrieri espresso.

CONDIVIDI