Dopo il lancio del Priv e del DTEK50, BlackBerry torna a presentare un nuovo smartphone equipaggiato con il sistema operativo Android: stiamo parlando ovviamente del DTEK60, l’ultimo arrivato del brand canadese, che in sostanza rappresenta un rebranding dell’Alcatel Idol 4S, contraddistinto da alcune implementazioni differenti a livello di hardware e di sicurezza.

Contraddistinto da uno schermo di tipo Amoled con diagonale da 5.5 pollici, risoluzione di tipo Quad HD (2560×1440 pixel) – esattamente come Idol 4S – DTEK60 monta però un processore Snapdragon 820 con frequenza a 2.15 Ghz, supportato da 4GB di RAM. Il sensore fotografico posteriore è da 21MP, dotato di apertura f/2.0, , autofocus (PDAF), flash led e registrazione video 4k.

Per quanto riguarda invece la fotocamera frontale, lo smartphone mette a disposizione un sensore da 8Mp, apertura f/2.2 e grandandolo (84 gradi). Il comparto storage, invece, può contare su 32GB di memoria interna, eventualmente espandibile fino a 2 TB sfruttando l’apposito slot per le schede microSD.

La connettività , invece, è supportata dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Advanced. Disponibili poi anche il ricevitore radio FM, lo scanner per le impronte digitali e, infine, una porta USB Type-C. BlackBerry DTEK60 è inoltre dotato di batteria da 3000 mAh, mentre è disponibile la ricarica Quick Charge 3.0.

Sullo smartphone è installato Android 6.0 Marhsmallow, mentre è in previsione l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat. Per quanto riguarda la sicurezza, l’azienda canadese offre le seguenti soluzioni: hardware certificato con Root of Trust, Secure Bootloader e crittografia di tipo FIPS 140-2. Il prezzo del BlackBerry DTEK60 sarà  di 579 euro.

CONDIVIDI