Facebook ha appena annunciato la decisione di eliminare gli Instant Articles da Messenger. Saranno disponibili solamente sull’applicazione principale.

Di cosa si tratta? Lanciati nel 2015 sul social network con l’intento di accelerare i tempi di caricamento della pagina su mobile originariamente erano stati creati per funzionare nel News Feed. Successivamente sono stati ampliati, circa un anno fa anche su Messenger per migliorare i contenuti della piattaforma di messaggistica instantanea.

Tuttavia a portare alla seguente decisione di eliminazione problemi con il traffico e la non adesione ad Instant Articles da parte di editori importanti come il New York Times, Forbes, Wall Street Journal, Financial Times e molti altri di questo calibro.

 

Intanto Facebook ha inserito nuovi strumenti che analizzano il traffico ma non ci sarà  più questa funzione. Il dado è tratto.

CONDIVIDI

Classe 1994. Laureata con lode in Linguaggi dei Media, da sempre appassionata di giornalismo, decide di coltivare questo interesse allargando il proprio background con una specialistica in Politiche Europee ed Internazionali. Dopo svariati stage nel mondo dell’editoria, della comunicazione e delle istituzioni con entusiasmo abbraccia una nuova sfida che porta il nome dell’alta tecnologia.