La società  di Mountain View, nel corso del tempo, ha realizzato diversi servizi per la comunicazione, tra i quali possiamo citare Google Voice, Hangouts, Allo, Duo e Messenger, una serie di soluzione che da una parte permette a tutta l’utenza di continuare ad impiegare il proprio prodotto preferito ma che, dall’altra, potrebbe creare un certo disorientamento tra gli utenti.

Big G, proprio in questi ultimi giorni, ha confermato l’aggiornamento del suo Google Voice, un servizio per il quale non erano più stati rilasciati update da parecchio tempo (almeno su Android) e che, ora, potrebbe essere rivisto: da una parte, infatti, le sue feature sono state proposte anche su Hangouts, con il risultato che è difficile immaginare come possa essere differenziato Voice.

Al momento, però, da Mountain View non sono stati resi noti dettagli né circa i tempi di rilascio di questa nuova versione né tantomeno gli eventuali cambiamenti in arrivo: ci sarà  un accorpamento con qualche altro servizio, oppure, Voice continuerà  ad esistere come piattaforma per la comunicazione separata?

CONDIVIDI