Non sembra profilarsi all’orizzonte un punto di svolta alla difficile situazione finanziaria di HTC che, anche durante lo scorso mese di dicembre 2016, ha registrato nuovamente dei risultati negativi: seppure gli analisti non si attendessero dei risultati all’insegna del miracolo di Natale, le cifre della società  taiwanese sono davvero sottotono, incidendendo anche sul valore dell’azienda.

In effetti, durante lo scorso mese, HTC ha toccato il minimo da 11 anni a questa parte, complici appunto i risultati insoddisfacenti. Gli introiti dell’azienda si sono infatti fermati a 78.16 miliardi di dollari taiwanesi (circa 2.3 miliardi di euro) su tutto l’arco del 2016, in calo del 35 percento rispetto al 2015. A dicembre, HTC ha registrato infatti vendite per soli 200 milioni di euro circa.

Osservando per esempio i dati del 2011, emerge come il declino in termini di ricavi sia stato ancor più incredibile: allora, HTC totalizzò ricavi per 465.7 miliardi di dollari taiwanesi (circa 13.73 miliardi di euro). Ci sarà  un’inversione di tendenza a questo trend negativo? Staremo a vedere…

CONDIVIDI