Tante novità da Acer

L’11 febbraio Acer ha annunciato ufficialmente in Italia i nuovi prodotti presentati al CES di Las Vegas a inizio anno. Le tipologie sono diverse: si va dal videoproiettore allo...
Tante novità da Acer

L’11 febbraio Acer ha annunciato ufficialmente in Italia i nuovi prodotti presentati al CES di Las Vegas a inizio anno. Le tipologie sono diverse: si va dal videoproiettore allo smartphone, la maggior parte di essi sarà disponibile a partire dal mese di marzo e per alcuni è già noto il prezzo di vendita al pubblico.

Uno dei pezzi forti è sicuramente il nuovo Acer Liquid Jade S, smartphone Android che rappresenta l’evoluzione del modello presentato lo scorso anno. Molte le caratteristiche in comune, ma molte anche le novità, a partire dal processore Mediatek MT6752. È uno dei primi octa core a 64 bit ad apparire sul mercato e promette grandi prestazioni. Al suo interno troviamo otto core Arm Cortex-A53 a 1,5 GHz, tutti utilizzabili contemporaneamente, più una Gpu Mali T-760. L’architettura dell’MT6752 è interessante perché formata da otto Cpu di egual potenza, e non nella formula 4+4 vista finora nelle soluzioni concorrenti (quattro Cpu ad alte prestazioni e quattro a basso consumo). Il Cortex-A53 è una Cpu a 64 bit orientata al contenimento dei consumi, ma il fatto di poterne disporre di otto e di poterle utilizzare tutte insieme (grazie al supporto all’ Heterogeneous Multi Processing) lo rende molto scalabile e con prestazioni potenzialmente interessanti. La memoria Ram è di 2 Gbyte, mentre lo storage interno di 16 Gbyte è espandibile tramite micro Sd.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Acer presenta l'ultrasottile Travelmate X3

acer_jade_sIl Liquid Jade S ha un display con tecnologia Ips e diagonale di 5 pollici, con una risoluzione Hd da 1.280 x 720 pixel. Tali caratteristiche richiamano quelle del Jade originario, così come la fotocamera posteriore da 13 Mpixel. La fotocamera anteriore da 5 Mpixel è invece tutta nuova e permette di essere attivata semplicemente pronunciando la parola “selfie”. L’apparato radio è 4G/Lte di categoria 4. Il telaio del Jade S è spesso 7,78 millimetri e pesa 116 grammi; la cover posteriore, disponibile nei colori nero e bianco, ha una particolare texture antiscivolo che migliora la presa ed è anche piacevole al tatto. Il sistema operativo al lancio è Android 4.4, ma nel corso dell’anno è previsto l’aggiornamento alla versione 5.

Tra le funzioni aggiuntive citiamo Acer Extend, che permette di controllare il telefono dal Pc tramite una connessione via cavo o wireless. Acer Nav è invece un software di navigazione offline (non è necessaria una connessione a Internet via cellulare o Wi-Fi  per l’utilizzo) realizzato in collaborazione con TomTom che integra i punti di interesse provenienti da TripAdvisor. Il prezzo del Liquid Jade S è di 299 euro Iva inclusa, presso i rivenditori autorizzati o sullo store Acer.

acer_chromebook15

Acer ChromeBook 15

Altra novità è il ChromeBook 15, il primo sul mercato con un display così grande. Il pannello Lcd sarà disponibile con due risoluzioni, Full Hd (1.920 x 1.080) e Hd (1.366 x 768), mentre i processori potranno variare tra Intel Celeron, Core i3 e Core i5, tutti con la recente architettura Broadwell. Il peso è contenuto in 2,2 kg, mentre lo spessore è di 24,2 millimetri. Da segnalare inoltre la veloce interfaccia Wi-Fi 802.11ac, l’uscita video Hdmi, le due porte Usb (di cui una in standard 3.0) e lo slot per schede di memoria Sd. I tagli di memoria Ram sono 2 o 4 Gbyte, mentre i dischi Ssd potranno essere da 16 o 32 Gbyte più lo spazio di archiviazione su cloud messo a dispozione da Google Drive.

acer_nitro5

Acer Aspire V Nitro da 17,3″

Sempre in ambito notebook, l’Acer Aspire V Nitro da 17 pollici integra la tecnologia Intel RealSense 3D, con una videocamera frontale in grado di analizzare l’ambiente circostante in tre dimensioni. Tale videocamera, oltre al sensore ottico tradizionale, è dotata di un obiettivo a infrarossi e di un proiettore laser a infrarossi. Tramite essa l’utente può interagire con il software direttamente con i gesti del corpo, un po’ come avviene con il sensore Kinect di Microsoft, giusto per citare il più noto. Sarà dunque possibile utilizzare giochi, navigare sul web e gestire le applicazioni semplicemente con dei gesti delle mani. In aggiunta, la tecnologia RealSense 3D permette di effettuare scansioni 3D e quindi costruire degli oggetti tridimensionali, adatti anche a essere stampati.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Acer presenta l'ultrasottile Travelmate X3

L’Aspire V Nitro ha un display da 17,3″ con tecnologia Ips e risoluzione Full Hd; all’interno troviamo un processore Core i7-4710HQ di tipo quad core, fino a 16 Gbyte di memoria Ram e una Gpu Nvidia Geforce GTX 860M. I dischi disponibili sono unità Ssd da 128 o 256 Gbyte e unità tradizionali con capacità fino a 1 terabyte. Da segnalare infine i quattro altoparlanti da 8 W di potenza totale.

Acer Aspire R13

Acer Aspire R13

Tra i convertibili spicca l’Aspire R13, dotato di display rotante di 180 gradi e utilizzabile sia come notebook sia come tablet più una serie di modalità intermedie. Utilizza processori Intel Core di quinta generazione (Broadwell) e dischi allo stato solido con capacità complessiva fino a 1 terabyte, anche in modalità Raid-0. Vari i monitor disponibili, dal Full Hd fino al Wqhd da 2.560 x 1.440 pixel.

Acer Aspire Switch 12

Acer Aspire Switch 12

L’Acer Aspire Switch 12, presentato alla fine dell’anno scorso, è un originale convertibile con tastiera staccabile utilizzabile anche via Bluetooth. Il display Ips da 12,5″ ha una risoluzione Full Hd mentre il processore è uno dei nuovi Core M (con tecnologia Broadwell) affiancato da 4 Gbyte di memoria Ram e da un disco Ssd da 64 o 128 Gbyte.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Acer presenta l'ultrasottile Travelmate X3

 

Acer S277HK

Acer S277HK

Passando poi alle periferiche di imaging, il monitor Acer S277HK è un 27 pollici con risoluzione 4K che ha la particolarità di avere una porta Hdmi nel nuovo standard 2.0. È una delle prime unità di questo tipo ad arrivare in commercio; il pannello è in tecnologia Ips con risoluzione nativa di 3.840 x 2.160 pixel. Non mancano gli ingressi tradizionali Dvi, DisplayPort 1.2 e miniDP. La cornice particolarmente sottile migliora l’estetica e permette un agevole utilizzo in modalità multi monitor. Il prezzo è di 699 euro Iva inclusa.

Acer H7550ST

Acer H7550ST

Il proiettore Acer H7550ST ha due particolarità: l’ottica corta che gli permette di proiettare immagini da 100 pollici (2,5 m circa) a una distanza di appena 1,5 metri e la compatibilità con un adattatore Chromecast per la proiezione in modalità wireless. Il kit opzionale Acer WirelessHD consente anche la gestione di flussi Full Hd 3D a 60 Hz. Il proiettore in sé ha una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel, un rapporto di contrasto di 16.000 a 1 e luminosità di 3.000 Ansi lumen. Evidentemente dedicato all’Home Cinema, l’Acer H7550ST permette anche lo streaming audio via Bluetooth e integra comunque due speaker da 10 W ciascuno. Sarà disponibile da marzo con un prezzo di 1.149 euro Iva inclusa.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Acer sviluppa il visore StarVR per cinema e parchi dei divertimenti

 

 

Categorie
HardwareNewsSmartphone

In PC Professionale dal 1999, appassionato delle ultime tecnologie (ma anche del retrocomputing di qualsiasi tipo), viaggi in moto e non, fotografia.
Nessun commento

Rispondi

*

*