Su Indiegogo THE 64, un progetto per far “rinascere” il Commodore 64

Se negli anni '80 avevate un Commodore 64 non potete perdervi THE 64
Su Indiegogo THE 64, un progetto per far “rinascere” il Commodore 64

Il mitico Commodore 64, home computer famosissimo negli anni ’80, potrebbe tornare in una versione rivista chiamata THE 64 se andrà a buon fine la campagna che si sta svolgendo su Indiegogo. L’obiettivo del crowdfunding è 150 mila dollari e va raggiunto entro il 18 maggio.

La nuova versione sarebbe un computer re-immaginato che userebbe le ultime (vecchie) tecnologie e viene proposto insieme a una console handheld (opzionale), THE 64SX.

Le caratteristiche, anche se non ancora definitive (verranno concordate con la comunità degli appassionati) sono:

  • un’accurata riproduzione dell’aspetto del Commodore 64;
  • uscite audio e video HDMI;
  • uscita video composito per l’uso su televisori classici;
  • Multiple SID per suono stereo (6581 o 8580);
  • supporto per cartucce scrivibili (512MB+) con un successivo adattatore per cartucce classiche;
  • supporto per SD card con emulazione del drive 1541;
  • supporto per più joystick per giochi multi-player;
  • supporto per i più comuni formati i file di emulatori di giochi;
  • firmware aggiornabile;
  • possibile supporto per le periferiche originali.

Il Commodore 64 è stato lanciato nel 1982 e venduto fino agli anni ’90. Nel 2004 venne lanciato sul mercato il Commodore 64 DTV che si ispirava. Ebbe un enorme successo di vendita e competeva sia con computer come lo Spectrum e l’Apple II sia con le console Atari, vista la spiccata propensione degli acquirenti per il gioco. La Commodore ha chiuso nel 1994 e chi ha acquisito il marchio ha commercializzato di recente con lo storico brand uno smartphone Android.

Categorie
News

Web strategist, blogger.
Nessun commento

Rispondi

*

*

1 anno (12 mesi) a soli 37,00 €

L'informazione più attendibile, precisa e autorevole per appassionati e professionisti del Personal Computer.
PC Professionale è il mensile che si occupa delle tecnologie emergenti e dei progressi dell'informatica.
Il suo laboratorio interno, primo in Italia sia per dimensioni sia per numero di test effettuati, fornisce ogni mese prove e valutazioni di prodotti hardware e software indicandone caratteristiche, finalità e difetti.

La versione digitale è inclusa nell’abbonamento!