Il mitico Commodore 64, home computer famosissimo negli anni ’80, potrebbe tornare in una versione rivista chiamata THE 64 se andrà  a buon fine la campagna che si sta svolgendo su Indiegogo. L’obiettivo del crowdfunding è 150 mila dollari e va raggiunto entro il 18 maggio.

La nuova versione sarebbe un computer re-immaginato che userebbe le ultime (vecchie) tecnologie e viene proposto insieme a una console handheld (opzionale), THE 64SX.

Le caratteristiche, anche se non ancora definitive (verranno concordate con la comunità  degli appassionati) sono:

  • un’accurata riproduzione dell’aspetto del Commodore 64;
  • uscite audio e video HDMI;
  • uscita video composito per l’uso su televisori classici;
  • Multiple SID per suono stereo (6581 o 8580);
  • supporto per cartucce scrivibili (512MB+) con un successivo adattatore per cartucce classiche;
  • supporto per SD card con emulazione del drive 1541;
  • supporto per più joystick per giochi multi-player;
  • supporto per i più comuni formati i file di emulatori di giochi;
  • firmware aggiornabile;
  • possibile supporto per le periferiche originali.

Il Commodore 64 è stato lanciato nel 1982 e venduto fino agli anni ’90. Nel 2004 venne lanciato sul mercato il Commodore 64 DTV che si ispirava. Ebbe un enorme successo di vendita e competeva sia con computer come lo Spectrum e l’Apple II sia con le console Atari, vista la spiccata propensione degli acquirenti per il gioco. La Commodore ha chiuso nel 1994 e chi ha acquisito il marchio ha commercializzato di recente con lo storico brand uno smartphone Android.

CONDIVIDI