Il segmento dei processori ad uso professionale vede Intel e AMD confrontarsi con le proposte Xeon Scalable Processor Platform ed EPYC. Intel però non si è fermata e ai processori destinati al settore enterprise affianca quelli della famiglia Xeon W pensati in modo specifico per le piattaforme workstation.

intel-xeon-w-processor
Con questa nuova gamma di processori l’azienda di Santa Clara colma il divario tra l’offerta server e consumer: 10 processori basati sull’architettura Skylake-X, ma infarciti di funzioni dedicate al mondo professionale come il supporto alle tecnologie ECC, vPro e AMT. Si va dal modello Xeon W-2123 dotato di 4 core e 8 thread fino al top di gamma Xeon W-2195 con 18 core e 36 thread (il processore che quasi sicuramente sarà  utilizzato sui prossimi iMac Pro che Apple presenterà  a fine anno).

intel-xeon-w-slide-1

I processori Xeon W utilizzano il socket LGA a 2.066 contatti impiegato anche per i modelli consumer basati sull’architettura Skylake-X e Kaby Lake-X, ma non è possibile utilizzare un processore Xeon W su una piattaforma con chipset X299 così come non è possibile installare un processore della linea consumer sulle nuove piattaforme con chipset C422. Quest’ultimo è alla base delle soluzioni workstation e con molta probabilità  sarà  anche quello impiegato sull’iMac Pro insieme agli Xeon W.

Processori Intel Xeon W
Modello Numero Core Freq.vbase (GHz) Freq. Turbo 2.0 (GHz) Cache L3 (Mbyte) Cache L3 per core (Mbyte)
Xeon W-2195 18 / 36 2,3 4,3 24,75 1,375
Xeon W-2175 14 / 28 TBD TBD 19,25 1,375
Xeon W-2155 10 / 20 3,3 4,5 13,75 1,375
Xeon W-2145 8 / 16 3,7 4,5 11,0 1,375
Xeon W-2135 6 / 12 3,7 4,5 8,25 1,375
Xeon W-2133 6 / 12 3,6 3,9 8,25 1,375
Xeon W-2125 4 / 8 4,0 4,5 8,25 2,063
Xeon W-2123 4 / 8 3,6 3,9 8,25 2,063

In tabella trovate le principali caratteristiche tecniche che Intel ha rilasciato nei giorni scorsi.

CONDIVIDI

Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.