Durante l’evento Oculus Connect, in corso a San Jose, Mark Zuckerberg ha annunciato un interessante dispositivo per la realtà  virtuale.

Parliamo di Oculus Go, il terzo visore prodotto dall’azienda che per il suo funzionamento non richiede l’utilizzo di cavi, né l’uso di uno smartphone o altri accessori smart. Il nuovo Oculus Go è, infatti, un prodotto completamente standalone, al cui interno sarebbero presenti un processore Qualcomm Snapdragon 821, pannelli LCD di nuova generazione con risoluzione WQHD (2560×1440), lenti grandangolari e cuffie integrate con audio spaziale integrato. La piattaforma Go è, inoltre, compatibile con quella del Gear VR realizzata da Samsung: ciò significa che tutti i contenuti rilasciati per questa gamma di visori sono supportati anche sul nuovo modello Oculus.

L’arrivo sul mercato del nuovo Oculus Go è previsto per l’inizio del 2018 con un prezzo di partenza di 199$, pari a circa 168€ Una cifra decisamente abbordabile che potrebbe convincere molti utenti ad entrare nel mondo della realtà  aumentata.

CONDIVIDI

Laureato in lingue e da sempre patito di elettronica, cerco di combinare al meglio queste due passioni, senza mai abbandonare il sogno di diventare un traduttore professionista.