Mentre la fotografia digitale la fa da padrone, c’è ancora chi guarda con occhio nostalgico alla fotografia analogica istantanea. Proprio per questo motivo fa il suo debutto la Polaroid OneStep 2: la fotocamera nasce dall’impegno del gruppo The Impossible Project, rinominato recentemente Polaroid Originals.

In poche parole rappresenta la naturale evoluzione dell’originale Polaroid OneStep, lanciata nel lontano 1977. L’erede moderna ricalca sostanzialmente il suo design, con il bottone rosso e le strisce arcobaleno. Tuttavia OneStep 2, a differenza del suo antenato, integra alcune tecnologie moderne tra cui la possibilità  di ricaricare la batteria interna da 1.100 mAh tramite porta USB, un potente flash, un timer per autoscatto e due file di luci superiori che servono ad indicare gli scatti rimanenti. Ogni pacchetto di pellicole arriva fino ad 8 scatti ed è disponibile sul sito ufficiale al prezzo di 15,99€ sia a colori che in bianco-nero. “Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un forte ritorno della fotografia analogica istantanea” ha dichiarato Oskar Smolokowski, CEO di Polaroid Originals. “Questa crescente richiesta va ben oltre l’effetto nostalgia. Nel mondo di oggi, frenico e digitale, un oggetto tangibile al di fuori dello schermo dello smartphone diventa un oggetto prezioso. Unico ed impossibile da riprodurre”

La Polaroid Originals OneStep2 sarà  disponibile al pre-ordine dal 14 Settembre attraverso la propria pagina, e presso rivenditori selezionati a partire dalla fine di ottobre al prezzo di 119,99€.

CONDIVIDI

Laureato in lingue e da sempre patito di elettronica, cerco di combinare al meglio queste due passioni, senza mai abbandonare il sogno di diventare un traduttore professionista.