Shazam, la popolare applicazione che permette di riconoscere il titolo, l’artista e diverse informazioni ascoltando solo un frammento di un brano, dice addio allo store ufficiale di Microsoft.

La notizia, riportata da WindowsCentral, dichiara come a partire dal 7 febbraio gli sviluppatori abbiano cessato il supporto all’applicazione per Windows 10, sia PC che mobile, oscurandola dallo Store. Ciò significa che chiunque cercasse Shazam sullo Store non troverebbe alcun risultato, ma è possibile scaricarla esclusivamente tramite questo link. Si segnala inoltre che l’app continuerà  a funzionare correttamente fino a quando diventerà  incompatibile con una nuova versione del sistema operativo Windows.

Le motivazioni della scelta non sono state rese note, ma l’ipotesi presumibile è legata a un sempre minore utilizzo da parte degli utenti, dovuta al fatto che gli utenti hanno già  una funzione di riconoscimento della musica in Cortana e altri assistenti vocali. à‰ possibile consultare il comunicato dall’app in Impostazioni> Guida per utilizzare Shazam> Windows.

CONDIVIDI

Laureato in lingue e da sempre patito di elettronica, cerco di combinare al meglio queste due passioni, senza mai abbandonare il sogno di diventare un traduttore professionista.