Snapchat acquista Bitstrips?

Una fuga di notizie darebbe per certa l'acquisizione da parte di Snapchat dell'App più usata per creare avatar personalizzati
Snapchat acquista Bitstrips?

Stando a quanto riportato da Fortune, circolano voci sempre più concrete che Snapchat abbia stretto un accordo per acquistare Bitstrips, la celebre applicazione usata per creare bitmoji.

Cento milioni di dollari: sarebbe questa la cifra con cui è stato quantificato il valore dell’azienda canadese fondata nel 2007 per creare fumetti digitali e convertita in seguito ad app per generare avatar personalizzati in stile cartoon.

Come si usa Bitstrips

Creare una bitmoji con Bitstrips è molto semplice: basta scaricare l’app e scegliere fra una serie di forme di viso, carnagioni e altre caratteristiche fra quelle che più si avvicinano ai nostri lineamenti. Una volta generato il nostro avatar si possono ideare vignette umoristiche e condividerle su Facebook in pochi passaggi.

Al momento Snapchat non ha commentato la presunta fuga di notizie.

Categorie
NewsWeb & Social

Grafica e giornalista, appassionata di fotografia e nuove tecnologie.
Nessun commento

Rispondi

*

*

Seguici su Facebook

1 anno (12 mesi) a soli 37,00 €

L'informazione più attendibile, precisa e autorevole per appassionati e professionisti del Personal Computer.
PC Professionale è il mensile che si occupa delle tecnologie emergenti e dei progressi dell'informatica.
Il suo laboratorio interno, primo in Italia sia per dimensioni sia per numero di test effettuati, fornisce ogni mese prove e valutazioni di prodotti hardware e software indicandone caratteristiche, finalità e difetti.

La versione digitale è inclusa nell’abbonamento!