Kaspersky Lab migliora la protezione delle macchine virtuali

Kaspersky Security for Virtualization 2.0 è l’ultima versione della soluzione di sicurezza per macchine virtuali che utilizzano l’ambiente VMware. Grazie all’integrazione con le nuove funzioni in VMware vCloud networking...

virtualizationKaspersky Security for Virtualization 2.0 è l’ultima versione della soluzione di sicurezza per macchine virtuali che utilizzano l’ambiente VMware. Grazie all’integrazione con le nuove funzioni in VMware vCloud networking and Security, la soluzione di Kaspersky offre un livello superiore di protezione della rete da intrusioni. Ad esempio la protezione contro i malware ora utilizza in tempo reale le informazioni provenienti dai Kaspersky Security Network sulle potenziali minacce, e in generale questa nuova suite riesce a fornire il miglior equilibrio tra protezione contro i malware e  prestazioni della rete, utilizzando difese progettate in modo specifico per le macchine virtuali. Tutte le analisi del traffico di rete vengono poi scaricate su un’unica appliance virtuale che garantisce elle aziende la massima efficienza delle risorse provenienti dal proprio ambiente virtuale.

Kaspersky Security for Virtualization 2.0 è destinato a data centre, server e PC desktop ed è facilmente gestibile dagli It manager in modo centralizzato, a partire da un’unica console che amministra la sicurezza sia delle macchine fisiche sia di quelle virtuali, compresi anche i dispositivi mobili.

Kaspersky offre diverse modalità di licenza, oltre a quella consueta per “macchina virtuale” c’è anche un’opzione di licenza “per core” che offre maggior flessibilità specie nelle organizzazioni dove il numero di macchine fisiche è ben definito mentre quello delle macchine virtuali può cambiare di volta in volta.

Questo articolo potrebbe piacerti:
Telecomandi chiusura auto a rischio hacker
Categorie
Software

Nessun commento

Rispondi

*

*