Toonz Studio Ghibli Edition sarà open source dal 26 marzo

Il software di animazione Toonz diventa anche open source e comprende le funzioni sviluppate dal famoso Studio Ghibli.
Toonz Studio Ghibli Edition sarà open source dal 26 marzo

Se il nome Toonz non vi dice nulla, probabilmente avrete sentito parlare dello Studio Ghibli, ovvero dello studio cinematografico di film d’animazione giapponese fondato nel 1985 dal celebre regista Hayao Miyazaki insieme al suo collega Isao Takahata. Lo Studio Ghibli ha prodotto film di animazione che hanno riscosso enorme successo in tutto il mondo (Porco Rosso, La città incantataIl castello errante di Howl, Si alza il vento e molti altri ancora). Le origini dello Studio Ghibli risalgono però al 1983 con l’inizio della lavorazione di Nausicaä della valle del vento.

Nel corso degli anni lo Studio Ghibli ha utilizzato una versione speciale del software di animazione Toonz sviluppato dalla società italiana Digital Video. Il software di animazione 2D – utilizzato anche per altre produzioni come ad esempio Futurama – permette di acquisire le tavole di disegno create a mano e di generare una versione vettoriale dei disegni per creare delle animazioni sfruttando le potenzialità della computer grafica.

Con questo comunicato, Digital Video annuncia l’acquisizione da parte di DWANGO e il rilascio della versione open source di Toonz Studio Ghibli Edition che integrerà le funzionalità sviluppate proprio dallo Studio Ghibli per la lavorazione dei propri film di animazione.


 

Digital Video, l’azienda che ha creato Toonz, e DWANGO, editore Giapponese, hanno annunciato oggi di avere siglato un accordo per la acquisizione, da parte di Dwango, di Toonz, un software per l’animazione che è stato indipendentemente sviluppato da Digital Video (Roma, Italia).
Digital Video e Dwango hanno concordato la acquisizione sotto la condizione che Dwango pubblichi una piattaforma Open Source basata su Toonz (OpenToonz).
A partire da sabato 26 marzo, la versione Studio Ghibli di Toonz sarà disponibile gratuitamente per la comunità degli animatori.
OpenToonz includerà le nuove funzionalità sviluppate da Studio Ghibli (Toonz Ghibli Edition), che è stato un utente Toonz per molto tempo. Attraverso OpenToonz, Dwango creerà una piattaforma che avrà lo scopo sviluppare una fattiva collaborazione fra i laboratori di ricerca e l’industria dell’animazione.
Con quest’accordo, Digital Video si orienta ad modello di business Open Source, offrendo all’ industria dell’animazione diversi servizi, quali commissioning, installazione e configurazione, formazione, supporto e personalizzazione e, nello stesso tempo, permettendo alla comunità degli animatori di utilizzare gratuitamente un software stato dell’arte della tecnologia.
Digital video continuerà anche a sviluppare e vendere una versione Premium di Toonz a un prezzo molto competitivo, per quelle aziende disposte a investire nella personalizzazione di Toonz per i loro progetti. Una lista esaustiva dei nuovi servizi è disponibile nel sito www.toonzpremium.com.


 

Categorie
NewsSoftware
-->

Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.
Nessun commento

Rispondi

*

*

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com