Torniamo ad occuparci della società  di Jack Dorsey, questa volta per riportarvi la notizia secondo la quale Twitter ha deciso di bloccare l’accesso alla sua piattaforma social da parte di Snaptrends: anche questa società , come del resto Geofeed, si è distinta per offrire supporto all’attività  investigativa delle forze dell’ordine all’interno del social, sfruttando i dati degli utenti.

La società  texana, infatti, all’interno della sua policy contemplava un punto che, evidentemente, all’azienda di San Francisco non andava a genio: la possibilità  di trasmettere i dati personali degli utenti di fronte a domande “legittime” delle autorità  statali, come per esempio, quelle relative a questioni di sicurezza nazionale o, ancora, da parte della polizia.

Dal canto suo, Snaptrends ha anche rimarcato come – grazie al suo operato – la polizia sia riuscita a compiere più arresti. L’azienda di Jack Dorsey ha bloccato immediatamente l’accesso alla sua piattaforma social da parte dei tool della società  texana, giacché nelle condizioni di uso del social, è esplicitato il divieto di fornire i dati acquisiti dal social per la sorveglianza degli utenti.

CONDIVIDI