Vi abbiamo riportato la news secondo la quale Twitter intenda chiudere la piattaforma di Vine, acquisita dall’azienda di Jack Dorsey circa quattro anni fa: ora, però, il social network di San Francisco – secondo alcune indiscrezioni riportate da TechCrunch – potrebbe aver cambiato idea sulla dismissione, puntando piuttosto sulla vendita della stessa piattaforma.

La società  di Jack Dorsey avrebbe ricevuto diverse offerte, con importi che non andrebbero oltre i 10 milioni di dollari, il corrispondente di quanto Twitter paga per Vine durante un mese di servizio: certo, se l’operazione andasse in porto, la piattaforma dei brevi clip potrebbe continuare ad esistere, e magari essere rilanciata.

D’altro canto, dalla vendita di Vine, l’azienda di Jack Dorsey potrebbe ricavare un po’ di liquidità , mentre la chiusura stessa non avrebbe alcun beneficio per la società  di San Francisco. L’operazione andrà  definitivamente in porto? Chi acquisirà  la piattaforma dei video? Staremo a vedere…

CONDIVIDI