Zenpad S 8 e Zenpad 10: due tablet Asus in prova

Una linea completa, da 7 a 10 pollici,  caratterizzata da un ottimo rapporto tra prezzo e qualità. In prova i tablet Asus Zenpad S 8 e Zenpad 10. Asus è...
Zenpad S 8 e Zenpad 10: due tablet Asus in prova

Una linea completa, da 7 a 10 pollici,  caratterizzata da un ottimo rapporto tra prezzo e qualità. In prova i tablet Asus Zenpad S 8 e Zenpad 10.

Asus è stato tra i primi e più importanti produttori di tablet per il mondo Android. Ricordiamo come uno dei modelli di più grande successo, il Nexus 7, fu prodotto proprio dall’azienda taiwanese (così come il Nexus 10 dello stesso periodo) e segnò l’inizio della grande diffusione di tali dispositivi.

In tempi più recenti l’azienda si è dedicata maggiormente alla ricerca per l’ingegnerizzazione della nuova gamma di smartphone Zenfone 2. Dopo il discreto successo commerciale di questi ultimi Asus ha rinnovato anche la propria gamma tablet seguendo il medesimo corso stilistico che caratterizza la seconda generazione degli smartphone Android dell’azienda.

Zenpad è il brand scelto per l’intera linea, che si caratterizza di diversi modelli da 7, 8 e 10 pollici che, secondo le intenzioni aziendali, dovrebbero andare a coprire ogni esigenza e volontà d’uso. Nella realtà le intenzioni di Asus sono corrette, ma per ottenere ciò l’azienda offre modelli caratterizzati da basi hardware molto diverse tra loro, con numerose combinazioni che possono confondere l’acquirente.

Tablet Asus 7 pollici

Lo Zenpad da 7 pollici è il modello più economico: 149 euro con incluse la connettività 3G e la possibilità di effettuare chiamate vocali.

Dal punto di vista estetico tutti i modelli si appoggiano al medesimo design, con un struttura “doppia” posteriore che va a ricordare una copertina flessibile al di sopra di un libro. Materiali e finiture variano in base al modello, con abbondanza di plastiche sui modelli più economici e un uso avanzato dell’alluminio spazzolato sulle versioni S, più attente al design e con caratteristiche tecniche superiori. Tutti i modelli sono dotati dell’interfaccia di connessione standard micro Usb 2.0 (tranne il modello Zenpad S 8 che usa micro Usb 3.0), e offrono un jack per il collegamento di cuffia e microfono, slot per la micro Sd e, nei modelli dotati di connettività, supporto per una o due micro Sim. Le varianti sono numerose, e anche a parità di dimensione le differenze possono essere davvero evidenti.

A quota 7 pollici si trova una sola versione base (Z170CG) con poche varianti, caratterizzata da uno schermo con risoluzione molto bassa (1.024 x 600 pixel) di tipo Ips e basata su Cpu Intel Atom x3-C3230 (a 900 MHz) e grafica Mali 450 MP4. E’ disponibile con storage integrato da 8 o 16 Gbyte e ha un solo Gbyte di memoria Ram. E’ dotato di connettività 3G e fotocamere anteriori (solo 0,3 Mpixel) e posteriore (2 o 5 Mpixel a seconda del modello). Lo Zenpad 7 può essere utilizzato anche per effettuare chiamate vocali, meglio se con l’ausilio di un auricolare Bluetooth.

Le versioni da 8 pollici sono invece due (con altre varianti dei singoli modelli): Zenpad 8 e Zenpad S 8.
Il primo modello (Z380KL) è la versione di ingresso, con schermo da 1.280 x 800 pixel protetto da uno strato Gorilla Glass e basato su un processore completamente diverso, un Qualcomm MSM8916, quad core da 1,2 GHz coadiuvato da 1 Gbyte di memoria e 16 Gbyte di archiviazione interna. La grafica è basata su Adreno 306, non manca la connettività 4G Lte e due fotocamere da 2 e 5 Mpixel.


In vendita su Amazon.it

Asus ZenPad S Z580CA-1A065A 8.0 Tablet, Display 8″, Processore Intel Quad Core, 32 GB, Nero/Antracite

Price: EUR 285,80

4.4 su 5 stelle (151 customer reviews)

10 used & new available from EUR 256,72


Il secondo tablet da 8 pollici (Z580CA) è lo Zenpad S 8 di cui abbiamo anche saggiato le prestazioni nei nostri test. Questo modello decisamente più sofisticato del precedente, offrendo materiali leggermente migliori e caratteristiche hardware di pregio. Lo schermo guadagna una risoluzione di 2.048 x 1.536 pixel, protezione Gorilla Glass 3 e supporto alla scrittura tramite pennino. Si basa (a seconda delle versioni) su Cpu Intel Atom Z3560 e Z3580, modelli quad core da rispettivamente 1,83 o 2,33 GHz. Sono affiancati da 2 o 4 Gbyte di memoria Ram; lo storage può essere di 16, 32 o 64 Gbyte. La grafica è una PowerVR 6 G6430.

In vendita su Amazon.it

ASUS ZenPad 10 Z300C-1L054A Tablet 10″ HD, Processore Intel Quad Core, 16 GB, RAM 2 GB, Wi-Fi, Android 5.0, Argento

Price: EUR 199,00

3.9 su 5 stelle (285 customer reviews)

8 used & new available from EUR 180,23


A quota 10,1 pollici sono presenti tre modelli di Zenpad 10: Z300CG, Z300CL e Z300C, tutti con schermo da 1.280 x 800 punti. Il primo adotta una Cpu Atom x3-C3230 quad core, 2 Gbyte di memoria e 8/16/32 Gbyte di archiviazione, Gpu Mali 450 MP4 e supporto 3G. Il secondo si basa invece su Cpu Intel Atom Z3560, Gpu PowerVR 6 – G6430, da 8 a 64 Gbyte di memoria e connettività 3G. L’ultimo, oggetto della nostra prova, ha Cpu Atom x3-C3200 quad core, 2 Gbyte di Ram e 8/16/32 Gbyte di storage.

Caratteristica chiave è la personalizzazione Asus ZenUI posta su Android 5 presente di base su tutti i sistemi.
A differenza di altri Asus ha deciso per un intenso utilizzo di software proprietario, che governa praticamente ogni aspetto dei tablet. Ci sono applicazioni predefinite per la condivisione, per il download, per la gestione di calendario, notifiche, musica, meteo, gestione video, autostart delle applicazioni e molte altre, forse troppe. La quantità di software preinstallata è davvero eccessiva e spesso inficia l’utilizzo normale del prodotto. Le buone intenzioni Asus di facilitare la vita all’utente nella realtà si trasformano in richieste continue di accesso da parte di tali applicazioni, di suggerimenti a pieno schermo e di interruzioni costanti.

Per i modelli Zenpad S 8 e Zenpad 10 è disponibile il pennino attivo Z-Stylus. La tecnologia palm rejection evita interferenze del palmo della mano mentre si scrive o si disegna sullo schermo.

Per i modelli Zenpad S 8 e Zenpad 10 è disponibile il pennino attivo Z-Stylus. La tecnologia palm rejection evita interferenze del palmo della mano mentre si scrive o si disegna sullo schermo.

Abbiamo provato nel dettaglio due dei modelli più interessanti del lotto, lo Zenpad S 8, e il modello Z300C da 10 pollici. Il primo rappresenta la punta di diamante dell’offerta Asus e lo dimostra sia in termini prestazionali sia nelle caratteristiche tecniche. Lo schermo in particolare è molto bello e vanta una risoluzione ottima per le dimensioni del prodotto. Risulta nel complesso leggero e ben costruito, complice anche il rapporto di forma di 3:2 che lo rende molto più squadrato rispetto a tutti i concorrenti sul mercato (è lo stesso fattore di forma utilizzato da Apple su iPad). La scocca in alluminio esteticamente è molto gradevole e non inficia per nulla la presa, che resta salda e ben congegnata.

Tralasciando la personalizzazione del sistema operativo il tablet si mostra sempre reattivo e veloce, in grado di soddisfare tutte le esigenze degli utenti. Ottima anche la gestione dell’audio, con speaker ben posizionati e supporto dei formati ad alta definizione. L’unica caratteristica che spiazza è la totale assenza, in qualunque versione, della connessione dati via Sim card, invece presente su diversi altri modelli, anche di fascia inferiore.

Il modello da 10 pollici è, a dispetto delle dimensioni, più economico sia nel prezzo sia nei materiali. Costituito completamente in plastica risulta leggero e maneggevole, ma non regala una sensazione di solidità proprio invidiabile. Lo schermo è inoltre uno dei punti di debolezza dell’intero insieme; una risoluzione di 1.280 x 800 pixel, ormai superata, mette in evidenza molte carenze in termini di visualizzazione. Il SoC utilizzato non è inoltre dei più avanzati, tanto che le prestazioni complessive sono piuttosto limitate, anche se in linea con la fascia di prezzo.

Una menzione speciale va alle cover studiate da Asus. Vendute direttamente dal produttore, rappresentano il modo migliore per proteggere i prodotti. Disponibili in varie tipologie, riteniamo molto interessante la versione Zen Clutch, che presenta un’apertura a finestra che esalta l’eleganza dei prodotti.

La TriCover magnetica, disponibile a prezzi variabili tra 29 e 39 euro a seconda della dimensione, permette di tenere lo Zenpad poggiato su un piano in varie modalità.

La TriCover magnetica, disponibile a prezzi variabili tra 29 e 39 euro a seconda della dimensione, permette di tenere lo Zenpad poggiato su un piano in varie modalità.

In conclusione, gli Zenpad sono ottimi tablet nel complesso, che soffrono due aspetti che Asus ha voluto imprimere loro: una grande varietà di hardware utilizzato e di combinazioni possibili (a volte poco comprensibili, come la presenza di diverse generazioni di processori Atom) e un software personalizzato che vuole strafare, finendo per confondere l’utente medio nell’utilizzo quotidiano.

Segnaliamo infine che su tutti i Zenpad è disponibile la garanzia aggiuntiva ZenCare+: durante il primo anno, in caso di un difetto di fabbrica Asus provvederà al rimborso del costo del prodotto, oltre che alla sua riparazione. Inoltre in caso di danneggiamento accidentale, il prodotto verrà sostituito gratuitamente.
Davide Piumetti

Asus Zenpad S 8 (Z580CA)

Euro 249,00 Iva inclusa

PRO
Qualità costruttiva
Prezzo contenuto
Schermo e fattore di forma

CONTRO
Personalizzazione Asus invadente
Manca connettività 3G/4G

Asus Zenpad 10 (Z300C)

Euro 199,00 Iva inclusa

PRO
Prezzo molto competitivo
Peso contenuto

CONTRO
Bassa risoluzione dello schermo
Prestazioni limitate

Produttore: www.asus.it

Categorie
Tablet
Nessun commento

Rispondi

*

*

Iscriviti alla newsletter di Pc Professionale!


Riceverai solo contenuti editoriali scelti da PcProfessionale.it

CORRELATI