Home » Archivio per il tag: Chrome

Archivio per il tag: Chrome

Usare Google Drive offline

Usare Google Drive offline

Dopo aver lanciato il servizio di cloud storage Drive, Google ha deciso di consolidare al suo interno anche le funzioni che precedentemente erano affidate a Docs, una suite di produttività personale offerta sotto forma di servizio Web. I testi, i fogli di calcolo, le presentazioni e tutti gli altri documenti di Google Docs sono ora accessibili dall’interfaccia di Drive e ... Continua a leggere »

Come attivare le funzioni sperimentali di Chrome

Come attivare le funzioni sperimentali di Chrome

Google ha una lunga tradizione nello sviluppo di funzioni sperimentali, che vengono aggiunte ai suoi servizi e programmi ma sono disabilitate per impostazione predefinita. Molti servizi Google hanno una sezione, chiamata Google Labs, che permette di attivare funzioni avanzate, spesso interessanti ma non testate a sufficienza oppure non adatte al grande pubblico. Anche Chrome integra molte funzioni sperimentali, che devono ... Continua a leggere »

Come rendere più fluidi i video con YouTube

Come rendere più fluidi i video con YouTube

Le prestazioni di YouTube sono molto cresciute nel corso del tempo: oggi una connessione a banda larga garantisce quasi sempre uno streaming fluido, anche con le impostazioni di qualità più elevate. Non sempre, però, la connessione a Internet è ideale, e ci sono casi in cui la riproduzione si trasforma in un calvario, con pochi secondi di video alternati ad ... Continua a leggere »

Come passare alla modalità incognito di Chrome in qualsiasi momento

Come passare alla modalità incognito di Chrome in qualsiasi momento

La Navigazione in incognito di Chrome è una funzione che permette di aprire pagine Web senza che ne rimanga traccia: la cache e la cronologia del browser restano vuote, e anche il sistema di memorizzazione delle password viene escluso. In modalità Incognito non funzionano per default neppure le estensioni del browser: bisogna abilitarle una per una, dalla pagina di configurazione. ... Continua a leggere »

Come firmare i documenti all’interno di Gmail

Come firmare i documenti all’interno di Gmail

Poche cose sono più fastidiose di ricevere via mail un documento che dev’essere restituito firmato: bisogna stamparlo, firmarlo, acquisirlo con uno scanner e infine inviarlo al destinatario. Naturalmente, per completare la procedura serve anche una stampante, uno scanner o una multifunzione. Chi utilizza Gmail con Chrome o con Firefox ha però un’alternativa: HelloSign, un’estensione del browser pensata proprio per consentire ... Continua a leggere »

Come evitare gli spoiler su Twitter e Facebook

Come evitare gli spoiler su Twitter e Facebook

Twitter e Facebook sono mezzi di comunicazione fantastici, capaci di azzerare le distanze e informare in tempo reale su qualsiasi avvenimento stia accadendo nel mondo. Nel caso del terremoto in Emilia dello scorso anno, proprio attraverso Twitter si sono diffuse le prime informazioni sull’estensione della zona colpita e sui danni, molto prima che i canali ufficiali, di soccorso e di ... Continua a leggere »

DuckDuck Go: il motore di ricerca rispetta la privacy

DuckDuck Go: il motore di ricerca rispetta la privacy

Da molti anni, tutti i principali motori di ricerca analizzano le abitudini di navigazione degli utenti per offrire risultati sempre più pertinenti. Anche ammettendo la buona fede degli sviluppatori, che tentano semplicemente di rendere i loro algoritmi sempre più efficaci e garantire una migliore esperienza d’uso, questo approccio ha una conseguenza non banale a cui si fa riferimento con la ... Continua a leggere »

Come usare il task manager integrato di Google Chrome

Come usare il task manager integrato di Google Chrome

Il browser di Google ha iniziato a utilizzare processi separati per le pagine e per le estensioni molto prima di tutti i principali concorrenti; questa impostazione tende a richiedere più risorse, ma ha un vantaggio importantissimo: ogni processo rimane separato rispetto agli altri, a tutto vantaggio non solo delle prestazioni ma anche della stabilità complessiva del programma, che risente meno ... Continua a leggere »

Chrome: interagire con i collegamenti

Chrome: interagire con i collegamenti

Chi cerca in un browser la massima possibilità di personalizzazione si rivolge di solito a Firefox, ma i tempi stanno cambiando come dimostrano alcune estensioni esclusive per Chrome, la cui assenza si fa sentire nel browser della Mozilla Foundation: è per esempio il caso di LinkClump, un add-on che permette di agire sui collegamenti presenti in ogni pagina Web. Per ... Continua a leggere »

Pausa e Riprendi per i video di YouTube

Pausa e Riprendi per i video di YouTube

YouTube è un servizio in continua crescita: nato come contenitore per video amatoriali, è divenuto nel corso del tempo un vero e proprio portale video generalista, che affianca alle riprese amatoriali anche video musicali ufficiali, riprese di concerti, clip o intere trasmissioni messe in rete direttamente dalle reti televisive che le hanno prodotte. Numerosi sono anche i contenuti originali di ... Continua a leggere »

Modificare le proprietà di navigazione in un sito con Chrome

Modificare le proprietà di navigazione in un sito con Chrome

I browser moderni offrono ampie possibilità di personalizzazione, anche se la maggior parte degli utenti non le utilizza mai: di solito ci si limita ad avviare il programma, digitare l’indirizzo e navigare tra le pagine Web, senza preoccuparsi di altro. Chi usa Chrome può intervenire su alcune opzioni che gli altri browser principali non offrono. Il software di Google, infatti, ... Continua a leggere »

Eliminare plug-in e toolbar dal browser

Basta un attimo di disattenzione, quando si naviga su Internet oppure si installa un nuovo software, per ritrovarsi con una toolbar – quasi sempre poco o per nulla utile – installata all’interno del proprio browser. Queste toolbar rappresentano un’importante fonte di reddito per gli sviluppatori di software gratuito: proprio per questo motivo accade molto spesso che, durante l’installazione di un software ... Continua a leggere »

Chrome OS su chiavetta Usb

Il sistema operativo cloud oriented di Google è stato circondato da grande curiosità nei primi mesi dopo il suo annuncio, ma poi l’attenzione del pubblico si è spostata verso altre novità. Ed è un vero peccato, perché si tratta di un ambiente di lavoro molto interessante, specialmente per chi si trova spesso fuori casa e non porta sempre con sé ... Continua a leggere »

Salvare le pagine Web nel cloud con Chrome

I servizi cloud come Dropbox, Microsoft SkyDrive o Google Drive sono ideali per avere sempre a disposizione i documenti e le informazioni a cui si accede più spesso, oppure quelle che  dovranno essere consultate entro breve. Ma se si vuole memorizzare in remoto una pagina Web bisogna compiere un giro lungo e complesso: occorre salvarla in locale, spostare il relativo ... Continua a leggere »

Comandi per navigare in Chrome

La navigazione sui siti Web è basata ormai da moltissimi anni sul mouse: soltanto pochi pionieri ricordano ancora i browser testuali (come Linx) utilizzabili dai terminali a riga di comando. Le pagine Web sono però sempre più ricche di contenuti, tanto da rendere spesso difficile individuare il brano, il collegamento o l’immagine cercata. Proprio per questo motivo tutti i browser ... Continua a leggere »

Collusion per Firefox e per Google Chrome

Ai primordi del Web, quando si inseriva un indirizzo nel browser veniva scaricato un file Html dal server remoto e poi, nel caso più complesso, ulteriori connessioni avviavano il download delle immagini eventualmente inserite all’interno del documento. Le cose sono oggi molto cambiate: quasi tutte le pagine visualizzate sono costituite da informazioni provenienti da molti indirizzi diversi. All’interno delle pagine si trovano elementi multimediali e plug-in di ogni genere, informazioni invisibili che consentono di profilare l’utente a fini statistici e molto altro ancora. Continua a leggere »

Promemoria geolocalizzati con Google Chrome

I device mobili sfruttano la localizzazione geografica tramite Gps, ma soltanto pochi Pc portatili integrano l’hardware necessario: i notebook possono però raggiungere comunque una buona precisione sfruttando le informazioni relative alle reti WiFi presenti nella zona. Proprio su queste informazioni si basa Geo Notepad, una curiosa e originale estensione di Google Chrome dedicata alla gestione dei promemoria e delle note. Continua a leggere »

ChromeBook Pixel, il notebook dai pixel invisibili

Google annuncia solo per i mercati angolosassoni (Uk e Stati Uniti) una versione completamente nuova del suo ChromeBook, il portatile basato su Chrome e progettato per funzionare solo nel web e svolgere le attività più classiche: dalla consultazione della posta elettronica, al file sharing di documenti, alla chat via Hangout. I risultati in questi mesi non sono  mancati, visto che ... Continua a leggere »

Google Chrome: ricerche a portata di clic

I motori di ricerca sono il cuore del Web, ma raggiungere le informazioni cercate può essere lungo e complicato: bisogna aprire una nuova scheda, digitare l’indirizzo del motore che si vuole usare e quindi scrivere il termine o la frase da utilizzare come chiave. Molto spesso, però, il termine da ricercare è già presente nella pagina che si sta leggendo: per questo, i browser moderni permettono da tempo di selezionare un frammento di testo con il mouse e inviarlo direttamente al motore di ricerca predefinito, di solito tramite una voce del menu contestuale. Continua a leggere »

Navigare in incognito con Chrome

Il browser targato Google è stato tra i primi a offrire una modalità di navigazione anonima che permette di visitare qualunque sito senza inviare informazioni personali e, soprattutto, senza registrare in locale nessuna informazione sulla navigazione effettuata. Questa funzione è utile, tra l’altro, quando ci si trova a utilizzare il browser su un computer accessibile anche ad altri utenti, per ... Continua a leggere »