CPU Intel

Download del giorno: Cinebench R20

Uno dei tool di benchmark più usati si aggiorna dopo anni di attesa. Ora i test sono molto più “stressanti” per il processore, e scalano meglio su un maggior numero di core.

Un software come Intel Processor Diagnostic Tool è in grado di verificare in maniera “sintetica” il buon funzionamento di una CPU x86, ma per mettere davvero alla prova le capacità del sistema occorre rivolgersi a un tool di terze parti come Cinebench.

Cinebench è un programma di benchmark stand-alone sviluppato da MAXON, software house tedesca che ha preso il motore del software di modellazione Cinema 4D e lo ha adattato allo scopo di testare le prestazioni della CPU eseguendo complessi lavori di rendering sia in modalità a singolo thread che in multi-threading.

Cinebench R20, la nuova release del tool rilasciata in questi giorni, rinnova il benchmark di MAXON eliminando il test specifico per la GPU (non molto popolare in ogni caso), aumentando sensibilmente il carico di lavoro durante il rendering (sulla CPU e sulla RAM), sfruttando le istruzioni avanzate dei processori x86 sia Intel che AMD e utilizzando meglio i tanti core disponibili sulle moderne CPU multi-core.

I risultati dei test con Cinebench R15 e Cinebench R20 non sono dunque confrontabili, avverte MAXON, e la nuova versione di Cinebench offre tutto il necessario per testare a dovere le prestazioni della CPU ma anche la capacità di un PC (desktop o laptop) di “reggere” lo stress di un carico di lavoro ingente in quanto a frequenze di funzionamento e dissipazione termica.

Pagina ufficiale del download di Cinebench R20 per Windows 10 (Microsoft Store)

Pagina alternativa per il download di Cinebench R20 (sans Microsoft Store)

PCProfessionale © riproduzione riservata.