Come verificare se un sito Web è irraggiungibile o meno

Prima di dare per “spacciato” un sito Web che non riusciamo a consultare, è opportuno sincerarsi della sua reale inaccessibilità globale tramite uno di questi servizi.

Un sito Web che risulta irraggiungibile può essere in genere “resuscitato”, o quantomeno consultato in una delle sue copie statiche disponibili in rete grazie a servizi specializzati come la Wayback Machine o con tool come View Page Archive & Cache. Prima di dedicarsi alla negromanzia di Rete, comunque, sarebbe opportuno avere la certezza del fatto che il sito che stiamo provando ad aprire risulti davvero inaccessibile. A noi come al resto del mondo.

I servizi Web deputati alla verifica dell’accessibilità di un sito da remoto (da location cioè diverse dalla nostra postazione informatica) sono piuttosto numerosi, di seguito ne presentiamo un paio che si sono sempre comportati bene nel corso di anni di sperimentazioni e, appunto, verifiche di inaccessibilità remota globale.

Is It Down Right Now?

Il primo servizio di verifica si chiama semplicemente Is It Down Right Now? (IIDRN), e oltre a permettere il controllo di un sito Web da noi specificato nell’apposito form – accanto all’immancabile pulsante verde CHECK – elenca i siti di alto profilo precedentemente controllati dagli altri utenti.

Per quanto riguarda il controllo vero e proprio, IIDRN presta il fianco a qualche critica visto che sembra rifiutarsi di procedere al ping remoto se il sito controllato non risulta presente nel suo database. Provando a testare la raggiungibilità di PC Professionale, ad esempio, si ottiene il seguente risultato:

Is It Down Right Now - screenshot 3

Se il controllo va a buon fine, comunque, IIDRN è in grado di fornire informazioni aggiuntive come i tempi di risposta (ping) del server su cui è presente il sito controllato. In caso di sito irraggiungibile, IIDRN fornisce alcuni consigli di massima (refresh del browser, controllo delle impostazioni DNS) che possono o meno risultare utili nel rendere il sito di nuovo accessibile dal nostro browser.

Down For Everyone Or Just Me

Un altro servizio di “ping remoto” usato con profitto in questi anni si chiama Down For Everyone Or Just Me (DFEOJME), ed è molto più essenziale rispetto a IIDRN: basta inserire il sito da visitare nell’apposito form, premere Invio (o fare click sul link or just me?) e attendere il risultato del test.

DFEOJME non fornisce informazioni aggiuntive al di là della raggiungibilità o irraggiungibilità di un sito, ma diversamente da IIDRN permette di testare lo status di qualsiasi sito Web. Il resto dei link e delle “offerte” presenti sulla pagina del servizio sono inutili o ampiamente trascurabili.

Una volta appurato che non siamo i soli a non poter accedere a un sito, è possibile servirsi di uno degli strumenti indicati all’inizio per cercare di recuperare le informazioni presenti sulla pagina inaccessibile. Una possibilità estremamente preziosa soprattutto in quei casi in cui il sito irraggiungibile è destinato a rimanere tale per sempre.

Potrebbe interessarti anche:

Come usare il comando ping per testare le connessioni di rete

Come resuscitare un sito Web defunto con la Wayback Machine

Come aprire le pagine Web irraggiungibili con View Page Archive & Cache

PCProfessionale © riproduzione riservata.