Convertire un video con Vlc

Molti conoscono e apprezzano Vlc, un lettore audio/video gratuito, leggero e veloce che non si appoggia sull’infrastruttura dei codec di Windows, ma utilizza algoritmi interni e riesce ad aprire e riprodurre una vera e propria moltitudine di formati. Questo programma offre una miriade di funzioni utili, alcune delle quali sono purtroppo così ben nascoste da risultare spesso sconosciute anche a chi utilizza il programma quotidianamente.

Per esempio, Vlc è in grado di convertire al volo un formato in un altro, usando come sorgente un filmato o un brano musicale, una trasmissione ricevuta da Internet in streaming o le informazioni audio/video memorizzate su un disco ottico.

Per usare questa funzione aprite Vlc e selezionate il comando Converti/Salva nel menu Media.

Scegliete quindi il tipo di informazione da convertire indicando la scheda giusta tra quelle proposte (File, Disco, Rete e Dispositivo di acquisizione) e specificando il file o la sorgente da catturare.

Fate quindi clic sul pulsante Converti/Salva per passare alla schermata successiva, in cui dovrete impostare il nome del file di destinazione e specificare i formati audio e video da utilizzare. Con un clic sul pulsante a destra del profilo selezionato, gli utenti più esperti potranno modificare le impostazioni di conversione, che potranno quindi essere salvate permanentemente creando un nuovo profilo, con il pulsante più a destra nella serie.

Con un clic su Avvia darete inizio alla conversione, un processo che può richiedere – a seconda della potenza del Pc usato – anche qualche ora.

PCProfessionale © riproduzione riservata.