Informarsi prima è sempre meglio

Pensando al 2015 mi sono chiesto: come iniziare bene il nuovo anno? Cosa possiamo offrire ai nostri lettori come primo articolo importante del 2015? Ecco l’idea: un servizio che faccia il punto sulla tecnologia e soprattutto che sia utile per la scelta di un prodotto professionale o ludico da acquistare. Visti i tempi, tenuto conto di quante offerte si trovano sul Web o sui vari volantini delle grandi catene di vendita, essere informati è il modo migliore per non prendere fregature. Sì, perché tra le tante vere offerte, spesso si trovano anche fondi di magazzino, prodotti obsoleti venduti a prezzi stracciati ma che per vetustà  tecnologica non valgono neppure i pochi soldi che si pagano.

Quindi abbiamo realizzato per voi una completa guida ai processori per notebook e desktop, per fare chiarezza sui prodotti passati, presenti e, perché no, dare qualche indicazione sul futuro. Parlare oggi di un Core i3, i5, o i7 ha poco senso se non si chiarisce anche su quale architettura si basa il processore: è un Sandy Bridge, oppure Ivy Bridge o un Haswell? E che differenza ci sarà  con la nuova architettura Broadwell?

Abbiamo poi analizzato in profondità  uno dei servizi Web più interessanti del momento: Google Drive. Molti pensano che Google Drive sia uno dei soliti servizi di cloude storage, come Dopbox o similari, ma non è così. Attraverso la sua interfaccia si raggiungono anche le applicazioni Web dedicate alla produttività , riunite sotto la denominazione Documenti Google. Inoltre, la strettissima integrazione con gli altri servizi dell’azienda di Mountain View lo rende un vero e proprio concentratore dei dati provenienti da più fonti e da più dispositivi. Un “sistema” applicativo che, se conosciuto e ben utilizzato, sarà  in grado di aiutarvi nel lavoro quotidiano.

Ultimo, ma non meno importante: nel Dvd virtuale di questo numero vi proponiamo l’annata completa 2014 in Pdf con tutti i numeri del giornale indicizzati per una ricerca veloce ed efficace su tutto quello che abbiamo pubblicato nell’anno appena trascorso. Una miniera di informazioni precise e attendibili che non troverete da nessuna altra parte. Non esiste nessuna rivista che regali ai propri lettori l’annata precedente. Noi lo facciamo proprio perché sappiamo che chi ci segue a volte ha l’esigenza di recuperare informazioni tecnologiche pubblicate nei dodici mesi appena trascorsi. Stiamo lavorando anche per offrirvi, durante il 2015, nuovi servizi che potranno essere utili per il vostro lavoro. Ci sono argomenti che abbiamo trascurato o che abbiamo trattato poco e che invece vorreste siano approfonditi maggiormente? Fatecelo sapere.

Ora aspetto le vostre osservazioni per migliorare il “nostro” giornale.

PCProfessionale © riproduzione riservata.