Usare al meglio iOS

Il sistema operativo per iPhone e iPad in versione 10 è stato annunciato il 13 giugno e reso disponibile il 13 settembre del 2016. La versione 10 rappresenta un notevole balzo in avanti non solo per quanto riguarda l’efficienza o l’ottimizzazione interna, ma anche per la miriade di nuove funzioni che rendono l’esperienza decisamente migliore. Osservando l’elenco delle nuove possibilità  viene da chiedersi come mai non siano state aggiunte ben prima; evidentemente Apple ha voluto conservare le novità  più succose proprio per il rilascio di una major release del sistema operativo. iOS 10 può essere installato su iPhone 5 e superiori, su iPad 4 o su iPad Air e superiori, iPad mini 4 e iPod Touch di sesta generazione. L’iPhone 4S non è più supportato.

di Pasquale Bruno

ICON_EDICOLATra le novità  più importanti di iOS 10 c’è una gestione dei messaggi totalmente rinnovata, con la possibilità  di aggiungere numerosi effetti e con tantissime emoticon disponibili. L’assistente vocale Siri è stato potenziano e finalmente supporta le app di terze parti. Mappe sembra riprogettato da zero ed è in grado di competere seriamente, per la prima volta, con Google Maps o coi navigatori Gps commerciali. 3D Touch, la possibilità  di premere con maggiore o minore forza sullo schermo, viene ulteriormente esteso e può essere utilizzato in più occasioni. Home screen, panello delle notifiche e centro di controllo sono stati rivisti per migliorare la vita dell’utente.

Arriva anche in Italia l’app Casa, che permette di gestire in maniera centralizzata tutti gli apparati di home automation (o domotica che dir si voglia). In prospettiva è probabilmente quella più sfruttabile, sempre che i dispositivi compatibili aumentino un po’ di numero. Siamo ancora in attesa che anche nel nostro paese arrivi il sistema di pagamento Apple Pay, già  disponibile all’estero; il rischio è quello di “perdere il treno” in favore di altri sistemi di pagamento concorrenti.

Molte delle nuove funzioni, come da (pessima) tradizione Apple, sono poco documentate o non lo sono affatto. Scopo di questo articolo è quello di illustrare i trucchi e gli accorgimenti più interessanti di iOS, facendo riferimento all’ultima versione 10.2. (…)

Estratto dell’articolo pubblicato su PC Professionale di gennaio 2017

PCProfessionale © riproduzione riservata.