Apple presenta iOS 7

ICON_logo_iOS7Tra gli annunci di San Francisco spicca l’aggiornamento del sistema operativo mobile iOS 7 per iPhone, iPad e iPod Touch, che ora presenta un’interfaccia utente completamente rinnovata, una nuova palette di colori e diversi livelli di funzionalità . Centinaia le novità  introdotte in iOS 7, tra cui Control Center, Centro Notifiche, multitasking migiorato, AirDrop, una app per immagini migliorata, Safari, Siri e il nuovo iTunes Radio, il servizio di Internet radio gratuito basato sulla musica che gli utenti ascoltano su iTunes.

La nuova interfaccia del sistema operativo fa apparire il telefono più grande ed è disegnata per sfruttare l’intero schermo dello smartphone, Anche i font sono stati ridisegnati in modo da offrire un aspetto più chiaro e semplice sul display Retina, creando un testo ancora più nitido.

Dentro iOS 7 fa il suo debutto il Control Center, un unico punto di accesso a tutte le impostazioni: basta sfiorare con un dito la base dello schermo per accedere ai controlli per la modalità  Uso in Aereo, Wi-Fi, Bluetooth o Non Disturbare e per aver la possibilità  di impostare la luminosità  dello schermo, avviare o fermare la riproduzione di un brano, saltare alla traccia successiva e ascoltare musica in streaming tramite AirPlay.

Dal Control Center si ha accesso immediato anche ad alcune app come Orologio, Fotocamera, Calcolatrice e la Torcia. Anche il Centro Notifiche in iOS 7 è stato posizionato sulla schermata di blocco in modo da consentire di vedere tutte le notifiche semplicemente sfiorando lo schermo, in più è stata aggiunta la funzione Today che raccoglie gli impegni della giornata, segnalando le attività  più importanti.

Una novità  di iOS 7 utile per gli sviluppatori riguarda la possibilità  di abilitare il multitasking in background di qualsiasi app con una nuova famiglia di Api. Gli utenti possono passare da un’app all’altra in maniera più intuitiva e visiva, mentre iOS7 registra quali sono le app usate più spesso e tiene aggiornati i contenuti, sempre in background.

AirDrop è un modo nuovo per condividere facilmente e velocemente i contenuti con le persone intorno a noi, il servizio infatti mostra i contatti nelle vicinanze, basta decidere con chi si vogliono condividere le informazioni ed AirDrop poi pensa a tutto il resto; i trasferimenti avvengono in modalità  peer-to-peer e il sistema funziona in qualsiasi posto, senza bisogno di reti o di richiesta di configurazione; i dati sono in totale sicurezza visto che i trasferimenti avvengono in modo codificato, lasciando i contenuti protetti e privati.

La nuova app Fotocamera è stata ulteriormente migliorata per consentire un uso sempre più completo dell’iPhone come macchina fotografica: in iOS7 sono stati aggiunti filtri per aggiungere effetti in tempo reale agli scatti ed è stata inserita l’opzione filtro quadrato; anche il passaggio da una modalità  all’altra (video, foto, quadrato e panorama) è stato facilitato, basta sfiorare lo schermo per cambiare modo di ripresa. iOS 7 introduce un nuovo modo di organizzare in automatico le foto e i video in base alla data e al luogo in cui sono stati ripresi. Le immagini si possono visualizzare divise per Momenti, Collezioni di Momenti e Anni e per condividerle solo con chi si vuole abbia accesso alla raccolta, c’è iCloud Photo Sharing, una funzione che realizza una sorta di streaming condiviso tra amici e familiari dove ciascuno può contribuire inserendo nuove foto e video.

Safari ha ora una nuova interfaccia per visualizzare ancora più contenuti a partite dalla navigazione a schermo intero. Il nuovo Smart Search Field aiuta a semplificare le ricerche e c’è anche una nuova vista per i preferiti e le tab di Safari. Portachiavi iCloud è la funzione di memorizzazione sicura della password e delle informazioni delle carte di credito, che vengono rese poi disponibili su tutti i dispositivi dell’utente. I controlli censura ottimizzati bloccano l’accesso in automatico a siti web per adulti oppure limitano l’accesso solo au n insieme specifico di siti consentiti.

Siri ora include sia voci femminili che maschili e integra la ricerca su Twitter per sapere cosa dice la gente su un determinato argomento nel social network; altra integrazione importante in Siri è quella di Wikipedia e di Bing per la ricerca web.

Infine la novità  di spicco è iTunes Radio che è stato integrato nella app Musica: il servizio di Internet radio gratuito conta oltre 200 stazioni più tutto il catalogo musicale di iTunes: quando ci si sintonizza su iTunes Radio dall’iPhone, iPad, iPod touch, ma anche da PC, Mac o Apple TV, si potrà  accedere alle stazioni radio che contengono la musica preferita, alle stazioni in Evidenza curate da Apple e ad altre stazioni suddivise per genere. iTunes Radio offre inoltre anteprime esclusive con “primi ascolti” degli artisti più famosi, integrazione con Siri e la possibilità  di acquistare i contenuti con un tocco.

Apple ha poi pensato a inserire in iOS 7 funzionalità  utili per l’App Store e la ricerca delle app: la funzione popular Apps near Me, è un modo per trovare le applicazioni in base alla posizione dell’utente, assicurando l’aggiornamento costante delle app. Fa il suo debutto nell’App Store la categoria Kids, dove insegnanti e genitori possono trovare le app indicate in funzione dell’età  dei bambini.

Il software beta iOS 7 e l’SDK sono immediatamente disponibili per i membri del Programma Sviluppatori iOS attraverso developer.apple.com. iOS 7 sarà  disponibile questo autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 4 e modelli successivi, iPad 2 e modelli successivi, iPad mini e iPod touch (quinta generazione). Alcune funzionalità  potrebbero non essere disponibili su tutti i prodotti.

PCProfessionale © riproduzione riservata.