Asus Zenvolution: arrivano gli Zenfone 3

Asus ha ufficialmente presentato in Italia tutte le novità  anticipate all’IFA di Berlino di inizio settembre. Sono davvero tante e comprendono smartphone, portatili ultrasottili, tablet e dispositivi 2-in-1. Iniziamo dai nuovi smartphone Zenfone, che giungono ora alla terza generazione. La serie è composta da cinque modelli con il top di gamma Zenfone 3 Deluxe, venduto in esclusiva tramite Tim. Tutti gli altri saranno reperibili presso i consueti canali di vendita.

[asa]B01JOH8OHU[/asa]
[asa]B01L29XI4M[/asa]

Il modello standard si chiama semplicemente Zenfone 3 e va a collocarsi nella fascia medio-alta, con un prezzo di partenza di 369 euro. Ha un telaio tutto nuovo con la parte posteriore in vetro e una cornice laterale in metallo. È disponibile in due versioni, una standard con display da 5,2 pollici e una con un più grande display da 5,5″. Entrambi hanno una risoluzione Full Hd e tecnologia Super Ips+.

Asus Zenfone 3
Asus Zenfone 3

Lo Zenfone 3 è il primo smartphone a utilizzare il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 625, un octa core a 64 bit da 2 GHz, con processo produttivo a 14 nanometri. È affiancato da 4 Gbyte di Ram e da ben 64 GB di storage, ulteriormente espandibili tramite micro Sd.

La fotocamera Pixelmaster da 16 Mpixel ha un luminoso obiettivo F/2 con triplice sistema di autofocus e stabilizzatore ottico. Il sensore Sony Exmor RS IMX298 permette anche di catturare video a risoluzione 4K. La fotocamera frontale ha invece un sensore da 8 Mpixel, sempre con obiettivo F/2.

Asus Zenfone 3
Asus Zenfone 3

Tra la dotazione di contorno segnaliamo il sensore per le impronte digitali, Bluetooth 4.2, rete Wi-Fi 802.11ac e porta Usb-C. Il modello ZE520KL, con schermo da 5,2″, ha una batteria da 2,600 mAh e costa 369 euro. Il modello ZE552KL invece è quello con schermo da 5,5″ e batteria da 3.000 mAh: costa 399 euro.

 

Asus Zenfone 3 Ultra
Asus Zenfone 3 Ultra

Lo Zenfone 3 Ultra è un modello molto più ingombrante, a tal punto da rientrare quasi nella categoria dei tablet. La diagonale è di 6,8 pollici con risoluzione Full Hd, per un peso di 220 grammi.
Ha un processore Snapdragon 652 octa core a 1,8 GHz; ritroviamo 4 Gbyte di Ram e 64 GB di storage (espandibili).
Cambia anche la fotocamera, basata su un sensore Sony Exmor RS IMX318da 23 Mpixel, abbinato a un obiettivo F/2 con stabilizzatore ottico e sistema di messa a fuoco ibrido TriTech.
La capacità  della batteria cresce a 4.600 mAh. Lo Zenfone 3 Ultra costa 649 euro.

Asus Zenfone 3 Deluxe
Asus Zenfone 3 Deluxe

Lo Zenfone 3 Deluxe rientra nella categoria dei phablet, con un più ragionevole display da 5,7″ Full Hd. Qui le specifiche tecniche sono state portate ai massimi livelli: il display è in tecnologia Super Amoled, il telaio è interamente in metallo ed è spesso appena 7,5 mm, ci sono ben 6 Gbyte di Ram e il processore è il potente Snapdragon 820 octa core a 2,1 GHz. È un dispositivo di fascia alta che va a competere direttamente con prodotti top come il Note di Samsung. Ha la fotocamera da 23 Mpixel con obiettivo F/2, stabilizzatore ottico e triplice sistema di autofocus, sensore di impronte digitali, Nfc e connettore Usb type C. Sarà  venduto in esclusiva tramite Tim al prezzo di 699 euro.

Asus Zenfone 3 Laser
Asus Zenfone 3 Laser

Ci sono poi due modelli più abbordabili. Lo Zenfone 3 Laser è caratterizzato da un display da 5,5 pollici con tecnologia Ips e risoluzione Full Hd; ha un raffinato telaio in metallo da 7,9 mm di spessore e 150 grammi di peso. All’interno c’è uno Snapdragon 430, dotato di otto core Cortex-A53 a 1,4 GHz. La Ram è di 2 Gbyte e lo storage di 32 GB è espandibile tramite micro Sd. Il nome deriva dal veloce sistema di messa a fuoco laser che consente di scattare dopo 0,03 secondi. Il sensore della fotocamera è da 13 Mpixel con obiettivo F/2; manca lo stabilizzatore ottico. La batteria è da 3.000 mAh e il prezzo è contenuto in 249 euro.

Asus Zenfone 3 Max
Asus Zenfone 3 Max

Lo Zenfone 3 Max è ancora più economico. Utilizza un compatto display Ips da 5,2″ limitato però alla risoluzione Hd (1.280 x 720 pixel). Il processore è un Mediatek MT6737M, quad core Cortex-A53 da 1,2 GHz, con 3 Gbyte di Ram e 32 Gbyte di storage. Questi ultimi due valori sono decisamente superiori alla media, considerato che lo Zenfone 3 Max viene venduto a 199 euro.

Ritroviamo inoltre la fotocamera Pixelmaster da 13 Mpixel, però con obiettivo F/2.2 e singolo flash a Led; la particolarità  di questo modello è pero l’enorme batteria, che ha una capacità  di 4.130 mAh e può essere usata anche come power bank per ricaricare un altro telefono. Un bel traguardo, considerato che il telaio è spesso 8,5 mm e il peso si attesta su 148 grammi: valori del tutto nella norma, tipici di un telefono con batteria standard da 2500-2800 mAh. Asus dichiara un’autonomia in stand-by di 30 giorni, 20 ore di conversazione sui rete 3G e altrettante di navigazione Wi-Fi, 15 ore di riproduzione video. Interessante infine la presenza del sensore di impronte digitali su uno smartphone da 200 euro.

Tutti nuovi Zenfone 3 sono di tipo dual Sim, utilizzano Android 6 e hanno l’interfaccia utente proprietaria Asus ZenUI 3.0.

PCProfessionale © riproduzione riservata.