Firefox 20 migliora la navigazione privata

Mozilla annuncia il rilascio della versione desktop e per Android del browser Firefox 20 che presenta come principale novità  un miglioramento alla funzione di Private Browsing.

È ora possibile aprire una finestra di navigazione anonima senza chiudere o modificare la sessione corrente di navigazione, utilizzando la navigazione anonima ad esempio per controllare più account e-mail contemporaneamente, o per scegliere un regalo di compleanno in una scheda privata senza interrompere la sessione di navigazione.

La funzione Private browsing viene supportata anche da Firefox per Android e permette di passare dalle schede private a quelle standard durante la stessa sessione di navigazione.

Il nuovo Firefox 20 è dotato di Download Manager nella barra strumenti di Firefox, in modo da poter monitorare, visualizzare e individuare i file scaricati senza dover passare a un’altra finestra.

Firefox per Android consente di personalizzare i tasti di scelta rapida sulla schermata iniziale e con il proprio sito preferito o con i siti più visitati, per renderli sempre a portata di tocco.  La nuova versione per Android aggiunge poi il supporto ad altri telefoni cellulari basati su processore ARM v6, tra cui Samsung Galaxy Next, HTC Aria, HTC Legend, Samsung Dart, Samsung Galaxy Pop e Samsung Galaxy Q. Ad oggi, fa sapere Mozilla, sono oltre 50 milioni i telefoni cellulari basati su Arm v6 a supportare Firefox per Android.

Per gli sviluppatori Firefox 20 include anche getUserMedia, una parte della specifica WebRTC, che permette di scrivere velocemente e in modo più facile il codice che accede alla fotocamera o ai microfoni dell’utente. Inoltre la nuova versione di Firefox ha riunito gli strumenti per gli sviluppatori in una comoda finestra, agevolandone l’uso.

PCProfessionale © riproduzione riservata.