huawei-mate-10-lite

Huawei Mate 10 Lite, primo contatto

La versione "economica" del Mate 10 Pro ha un ampio display da 5,9" e costa 349 euro. Le differenze però sono tante.

Da qualche settimana è disponibile in Italia il Mate 10 Lite di Huawei, versione più economica del noto phablet Mate 10 Pro (qui la nostra recensione completa) con schermo da ben 6″. Entrambi sono stati annunciati il 16 ottobre.
Il Mate 10 Pro costa di listino 849 euro mentre la versione Lite costa “solo” 349 euro. In realtà si tratta di due oggetti molto diversi tra loro, accomunati giusto dalla dimensione del display e dal suo rapporto d’aspetto di 18:9, che li rende entrambi maneggevoli nonostante i 6 pollici di diagonale dello schermo.

huawei-mate-10-liteSchermo a parte, il Mate 10 Lite è in realtà più simile al ben noto Huawei P10 Lite; anche in questo caso però troviamo delle differenze, come la fotocamera migliorata.Quella posteriore è una dual camera, con sensore primario da 16 Mpixel e obiettivo F/2.2. Il sensore secondario da 2 Mpixel cattura informazioni sulla profondità della scena: in questo modo si possono applicare effetti, cambiare la messa a fuoco o sfocare lo sfondo.
Lo stesso sensore da 2 Mpixel è presente anche sul frontale, in modo da applicare questi effetti anche ai selfie.

huawei-mate-10-lite

Il resto della componentistica è da fascia media: il processore Kirin 659 è un octa core basato sul “tranquillo” Cortex-A53, troviamo gli ormai canonici 4 GB di Ram, mentre una piacevole sorpresa arriva dai 64 GB di storage interno. Il Mate 10 Lite è dual Sim, con il secondo slot condiviso con l’eventuale scheda micro Sd per l’espansione della memoria.

Tra i punti che ci sono piaciuti meno, il modulo Wi-Fi 802.11n (non compatibile col più recente e veloce ac, né con le reti a 5 GHz), la scelta della porta micro Usb 2.0 invece della più moderna Usb type C, l’assenza del modulo Nfc.

huawei-mate-10-lite

Il telaio è in metallo e appare ben fatto, robusto e piacevole al tatto e alla vista. Peccato che sia un po’ troppo scivoloso nella parte posteriore, una cover è praticamente d’obbligo. Il Mate 10 Lite è disponibile nei colori Prestige Gold, Graphite Black e Aurora Blue.
In definitiva un onesto smartphone di fascia media, consigliato se volete provare l’ebbrezza del display 18:9 (che è davvero comodo). Se poi costasse 50 euro in meno, sarebbe ancora puù allettante. Se cercate qualcosa di più compatto invece, col P10 Lite avrete una piattaforma hardware non molto dissimile a un prezzo decisamente più basso.

Di seguito una tabella riepilogativa delle differenze tra i tre modelli:

 Mate 10 LiteMate 10 ProP10 Lite
Display5,9", Ips6", Amoled5,2", Ips
Risoluzione2.160 x 1.0802.160 x 1.0801.920 x 1.080
SoC Kirin 659Kirin 970Kirin 658
CpuCortex-A53: 4x2,36 GHz + 4x1,7 GHz4x2.4 GHz Cortex-A73 +
4x1.8 GHz Cortex-A53
Cortex-A53: 4x2,1 GHz + 4x1,7 GHz
Ram (GB)464
Storage (GB)6412832
Fotocamera post.Dual 16 MP + 2 MP, F/2.2Dual 20 MP +12 MP, F/1.612 MP, F/2.2
Fotocamera ant.Dual 13 MP + 2MP, F/2.08 MP, F/2.08 MP, F/2.0
Apparato radio LteCat6 300/50 MbpsCat18 1.200/150 MbpsCat6 300/50 Mbps
Wi-Fi802.11n802.11ac dual band802.11ac dual band
Batteria (mAh)3.3404.0003.000
Porta Usbmicro Usb 2.0Usb type C 3.1micro Usb 2.0
Peso (g)164178146
ImpermeabileNoIP67No
OSAndroid 7 + Emui 5.1Android 8 + Emui 8Android 7 + Emui 5.1
PCProfessionale © riproduzione riservata.