huawei-tablet-mediapad-m2

Huawei MediaPad M2: il tablet che sfida gli ibridi

L’ultimo trend nel mondo dei device a cavallo tra i tablet e i netbook/notebook, è rappresentato sicuramente dalla crescente popolarità  dei dispositivi ibridi (come per esempio il Surface di Microsoft) che si trasformano ora nell’uno e ora nell’altro apparecchio.  Huawei, però, punta ancora sul tablet con il nuovo MediaPad M2, che nelle intenzioni dell’azienda cinese dovrebbe contrastare il declino di qusta classe di prodotti.

Tra le caratteristiche più interessanti di questo nuovo device mobile che attirano subito l’attenzione, non si può non citare il supporto per l’uso della penna capacitiva realizzata da Wacom, o ancora, un’altra interessante chicca che riguarda gli audiofili: il MediaPad M2, infatti, grazie alla collaborazione con Harman Kardon, è dotato di supporto alla quadrifonia, con la riproduzione del suono attraverso quattro altoparlanti.

Con il suo involucro quasi completamente realizzato con alluminio (se si esclude la fascia superiore che è di plastica) il nuovo tablet di Huawei colpisce positivamente anche dal punto di vista estetico e della scelta dei materiali. Ma anche dal punto di vista dell’hardware, il device cinese offre – per il suo prezzo di 315 euro per la versione da 16GB – una dotazione di tutto rispetto, con:

  • processore Hisilicon Kirin 930 quad-core 2.0 Ghz;
  • 3GB di RAM;
  • memoria interna da 16, 32 o 64GB (con possibilità  di espansione attraverso scheda microSD);
  • display da 10.1 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e tecnologia IPS, per un’ottima fedeltà  dei colori;
  • fotocamera posteriore da 13 Mp (con supporto per video Full HD a 30fps);
  • fotocamera anteriore da 5 Mp;
  • supporto per la connettività  su reti LTE 4G.

Il nuovo tablet Huawei MediaPad M2, infine, ha come sistema operativo Android versione 5.1

PCProfessionale © riproduzione riservata.