Microsoft vuole l’ebook reader di Barnes&Noble

Fotolia-ebookLa società  di Redmond sarebbe intenzionata a rafforzare la sua presenza nel settore degli ebook, acquistando Nook, l’ebook reader sviluppato da Barnes&Noble e di cui Microsoft possiede già  una quota. Lo scorso anno l’azienda aveva concluso l’accordo con la celebre catena di librerie americane, rilevando il 17% di Nook Media, la divisione che produce tablet ed ebook reader, proprio per mettere un piede nel segmento dei libri elettronici.

Stando a quanto riporta oggi il blog tecnologico TechCrunch, l’azienda di Redmond ha offerto 1 miliardo di dollari a Barnes&Nobles per rilevare la divisione Nook Media, e forse anche la catena stessa di negozi.

Il Nook, il lettore sviluppato per la piattaforma di titoli Barnes&Noble, finora non ha dato i risultati aspettati: ne sono stati venduti 10 milioni di esemplari e la stessa Barnes&Noble sarebbe intenzionata a cessarne la produzione entro la fine del 2014.

Per Microsoft rilevare in toto gli asset di Nook significherebbe dare una piattaforma di ereading comune ai dispositivi su Windows 8, che vada oltre la semplice App del Nook per Windows 8, rilasciata qualche tempo fa (il programma funziona sia con Android sia con iOS e Windows 8) e non in ultimo sarebbe anche una chance in più per fare concorrenza ad Amazon e ad Apple.

PCProfessionale © riproduzione riservata.