Mozilla libera la volpe: Firefox OS è pronto

Tra gli annunci del Mobile World Congress 2013 spicca il rilascio del sistema operativo mobile di Mozilla, Firefox OS, a lungo atteso. Mozilla dice di aver rivoluzionato la creazione e fruizione delle applicazioni, dando la possibilità  nel nuovo ambiente operativo di scoprire applicazioni senza doverne fare prima il download. Anche l’esperienza d’uso dello smartphone è più personalizzabile e si possono creare e distribuire applicazioni HTL 5 attraverso il nuovo Firefox Markeplace. Tra le applicazioni disponibili nel nuovo store ci sono già  Cut the Rope, Disney Mobile Games, EA Games, Facebook, MTV Brasil, Nokia Here, SoundCloud e Twitter.

Con il lancio di Firefox OS arrivano sul mercato anche i primi dispositivi mobili Open Web: già  18 operatori hanno dato il loro supporto alla nuova piattaforma operativa e tra questi c’è anche Telecom Italia. I primi a partire saranno American Movil, Deutsche Telekom Telefonica e Telenor, con inizio previsto, per la maggior parte di loro, a metà  anno. Hanno dato il loro supporto anche Sprint, Telefonica, Telenor e altre telco.

Mozilla sta lavorando con produttori come Alcatel, LG e Zte per realizzare i primi cellulari con Firefox OS e nel corso dell’anno si aggiungerà  a questi anche Hauwei. Saranno tutti smartphone con a bordo processori Snapdragon di Qualcomm, ha anticipato l’azienda. I primi paesi dove saranno rilasciati i cellulari Firefox sono: Brasile, Colombia, Ungheria, Messico, Montenegro, Polonia, Serbia, Spagna e Venezuela. Altri mercati saranno annunciati a breve.

Gi smartphone con sistema operativo Firefox OS sono i primi a essere realizzati secondo gli standard dell’open web con la possibilità  di sviluppare tutte le funzioni come applicazioni Html 5. Le applicazioni per il web accedono a ogni funzionalità  intrinseca del dispositivo superando i limiti tipici che lo standard Html 5 ha avuto sinora sui dispositivi mobili e la flessibilità  della piattaforma consente agli operatori mobili di personalizzare l’interfaccia e sviluppare servizi localizzati per la loro clientela.

Oltre ad offrire tutte le principali funzionalità , come chiamate, messaggi, email, fotocamera e altro ancora, Firefox OS propone agli utenti una funzione innovativa integrata di controllo dei costi, e dei social network come Facebook e Twitter, oltre a servizi legati al territorio, il browser web Firefox, la nuova modalità  per scoprire applicazioni da scaricare o da utilizzare una sola volta, Firefox Marketplace e molto altro ancora.

Con Firefox OS, basterà  inserire un qualsiasi termine di ricerca per creare all’istante un’applicazione da scaricare o da utilizzare una sola volta senza download. La creazione e l’utilizzo di queste applicazioni on-demand consente agli utenti di avere il controllo delle loro app e dello stesso smartphone, e di decidere quando accedere ai contenuti desiderati.

La ricerca contestuale di Firefox OS porta gli utenti direttamente al contenuto desiderato e non si limita a offrire applicazioni generiche all’interno di una stessa categoria. Le capacità  di ricerca saranno molto più sofisticate e approfondite grazie alla possibilità  di cercare contemporaneamente sia tra le applicazioni che in rete, cosa impossibile con le applicazioni presenti in modalità  nativa. Ad esempio, inserendo il nome del musicista preferito, i risultati di ricerca permetteranno di acquistarne una canzone, comprare biglietti per i suoi concerti o ascoltare la canzone preferita all’istante.

Per quanto riguarda il marketplace di Firefox esso offrirà  applicazioni di nelle categorie giochi, notizie e media, affari e produttività ; queste applicazioni sono collegate all’identità  online del singolo utente che le conserva nel passaggio da un dispositivo all’altro e da una piattaforma all’altra. Ogni sviluppatore potrà  creare e distribuire app Html 5 con facilità , mettendo a disposizione degli utenti anche applicazioni di nicchia o legate a temi specifici.

Un’anteprima di Firefox Marketplace è disponibile su Firefox per Android Aurora e uscirà  con i primi telefoni Firefox OS, che verranno lanciati nel corso dell’anno.

PCProfessionale © riproduzione riservata.