Console di videogiochi

Come controllare lo stato dei servizi di rete di Xbox, PlayStation e Switch

Microsoft, Sony e Nintendo offrono un metodo pratico e veloce per verificare la disponibilità dei rispettivi network videoludici. Se la connessione della nostra console domestica fa le bizze, forse è il caso di visitare le pagine di stato ufficiali prima di procedere oltre.

Microsoft, Sony, e Nintendo, ovvero i tre principali protagonisti del mercato videoludico su console dedicate, offrono servizi di rete sempre più integrai e ricchi di funzionalità in genere accessibili solo sulle console di riferimento – e quando va bene su PC tramite un browser Web. Trattandosi di connettività remota, può capitare che tali servizi siano temporaneamente non disponibili per ragioni indipendenti dalla volontà dell’utente.

Se il network della console non funziona come dovrebbe, i giochi in multiplayer non sono accessibili o lo sono solo in maniera limitata, i download non vanno o magari le pagine degli store digitali non risultano raggiungibili. In tutti questi casi è possibile visitare le pagine informative messe a disposizione delle corporation per assicurarsi che il problema riguardi i server remoti e non la nostra connessione domestica.

Per quanto riguarda le console Xbox, Microsoft mette a disposizione una pagina per il controllo dello Stato di Xbox Live in grado di fornire informazioni dettagliate sulla disponibilità dei Servizi (inclusi quelli di base, gli acquisti, i social e altro), i giochi in multiplayer, il sito Web ufficiale (Xbox.com) e le app.

Xbox Live

La pagina di Sony dedicata allo Stato del servizio di rete di PlayStation Network per le console PlayStation è decisamente più stringata, limitandosi a informare l’utenza se i singoli servizi del network (gestione account, giochi e social network, PlayStation Video, Store, Music) funzionano normalmente o meno.

PlayStation Network

In quanto a brevità nessuno fa però meglio (cioè peggio) di Nintendo, la cui pagina sullo Stato del servizio Online (che a quanto ci è dato di capire non è disponibile in italiano) per Switch e 3DS si limita a dire se “tutti i server sono normalmente operativi” o meno, e se risultano al momento programmate operazioni di manutenzione in grado di influire negativamente sull’operatività della rete.

Nintendo Network

Che si tratti di status stringati o particolareggiati, comunque, fare visita alle pagine di stato degli incumbent Microsoft, Sony e Nintendo rappresenta una prima tappa obbligata quando la connettività della nostra console da gioco non funziona come dovrebbe.

PCProfessionale © riproduzione riservata.