Left 4 Dead 2

Left 4 Dead 2, update inaspettato per l’apocalisse zombi di Valve

Gli sviluppatori di Valve hanno inaspettatamente annunciato Left 4 Dead 2 – The Last Stand Update, aggiornamento creato dalla community per l’omonimo sparatutto multiplayer a tema zombesco.

Commercializzato nel 2009, Left 4 Dead 2 è uno sparatutto in prima persona ambientato in un mondo in preda alla solita apocalisse zombi di ordinanza. Titolo cooperativo dalla forte vocazione multiplayer, L4D2 è uno dei pochissimi giochi sviluppati internamente da Valve – la corporation notoriamente incapace di contare fino a tre.

Di acqua sotto i ponti, in questi 11 anni, ne è passata parecchia soprattutto sul fronte degli FPS online. Ciò non toglie che L4D2 possa ancora contare su una popolarità piuttosto discreta, al punto da continuare ad attirare migliaia e migliaia di giocatori ogni giorno su Steam.

Gli zombi di Left 4 Dead 2 sono più vivi che mai, prova ne sia il fatto che Valve ha in questi giorni reso noto l’arrivo di una nuova espansione per il gioco. Dopo anni di silenzio radio, quindi, L4D2 verrà aggiornato con un pacchetto chiamato The Last Stand e creato “dalla community, per la community”. Valve ha anche pubblicato un teaser video dell’espansione, promettendo di fornire ulteriori informazioni in futuro.

La mappa mostrata nel video rispecchia piuttosto fedelmente l’atmosfera horror-apocalittica tipica di produzioni come L4D2, mentre la location sembra rispecchiare un ambiente già presente nel primo Left 4 Dead. L’aggiornamento sarà in ogni caso apprezzato da chi ancora considera L4D2 come uno dei migliori sparatutto in prima persona mai usciti su PC.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.