Star Wars: Il Potere della Forza II

Ritorna la saga di George Lucas con un nuovo capitolo caratterizzato da un gameplay decisamente action ed una trama piuttosto lineare, ma con qualche spunto interessante.
IlPotereDellaForzaIILa saga di Guerre Stellari è ormai un punto di riferimento imprescindibile dell’immaginario videoludico e ad essa sono stati dedicati numerosi titoli sulle più svariate piattaforme di gioco.
Dopo un primo capitolo più discreto LucasArts propone ora Star Wars: Il Potere della Forza II, un gioco d’azione in terza persona che si riallaccia all’episozio precedente sia dal punto di vista della storia narrata, sia da quello del gameplay.
Grazie, infatti, alla clonazione il perfido Darth Vader riesce a riportare in vita Starkiller, il suo apprendista prematuramente scomparso nel primo 1capitolo. Qualcosa però sembra non aver funzionato perché il clone, ossessionato dai ricordi della sua vita precedente, riesce a fuggire ed è proprio in questo momento che il giocatore ne prende il controllo.
Il protagonista, come da copione, possiede tutti gli straordinari poteri già  visti nel precedente episodio, vale a dire la Spinta e il Fulmine della Forza, come pure la repulsione e la capacità  di manipolare gli oggetti.
Strutturalmente il gioco si sviluppa lungo una serie di livelli piuttosto lineari dove il protagonista deve affrontare vari tipi di nemici e affrontare talvolta situazioni in puro stile platform, senza ovviamente dimenticare i classici boss di fine livello.
2Le sequenza di combattimento sono ben realizzate e, grazie all’accumulo di punti esperienza, si possono sempre sbloccare nuove feature ed interessanti potenziamenti. Come sempre un cavaliere Jedi o un Sith può contare non solo sull’immancabile spada laser, ma anche su una serie di poteri mentali connessi al fluire della Forza, In questo episodio, in particolare, fa la sua comparsa un nuovo e potente strumento di offesa chiamato Trucco Mentale Jedi che consente di scatenare i nemici gli uni contro gli altri. Ad esso si aggiunte, inoltre, il Force Rage che, dopo essere stato caricato in un’apposita barra, trasforma di fatto Starkiller in una sorta di Super Jedi in gradi di spazzare via interi eserciti nemici con la sola forza del pensiero.
Per quanto riguardo i boss di fine livello il gioco si distingue per una raffinata regia che contribuisce a rendere il tutto più spettacolare, come già 3 accade nei numerosi intermezzi filmati.
Star Wars: Il Potere della Forza II è dunque un gioco perfetto per gli amanti della saga, anche se una longevità  non certo eccelsa e uno sviluppo piuttosto lineare non ne fanno un caposaldo del genere action.
Per quanto riguarda il versante tecnico gli sviluppatori hanno svolto un buon lavoro potenziando il motore grafico e prestando particolare attenzione alla gestione della fisica e al danneggiamento dei vari ambienti e materiali. Ottimo, come da tradizione, il comparto sonoro e il doppiaggio in lingua italiana.
Il gioco è disponibile per PC, PS3, Xbox 360, Wii e DS.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Comments are closed.