Monkey Island 2

Video della settimana: prova di doppiaggio per Monkey Island 2

Aric Wilmunder ha condiviso su YouTube una clip tratta dal test per la versione doppiata (in inglese) di Monkey Island 2. Un reperto storico imperdibile per gli appassionati.

Se oggi uno studio di sviluppo di medie dimensioni azzarda la realizzazione di una nuova avventura grafica, i giocatori danno oramai per scontato che i personaggi siano forniti di un doppiaggio quantomeno in lingua inglese. La “moda” dei doppiaggi è nata negli anni ’90, e anche i capisaldi del genere adventure come i primi due Monkey Island avrebbero dovuto avere la loro versione talkie.

La storia andò però diversamente: rispetto ai piani iniziali, la LucasArts decise alla fine di cominciare ad adottare ufficialmente i doppiaggi (gestiti internamente) a partire da Indiana Jones and The Fate of Atlantis. Lo studio videoludico fece però dei test con Monkey Island 2, e a dimostrazione di tali prove è ora emersa una clip video pubblicata su YouTube da Aric Wilmunder.

Wilmunder non è uno qualunque, visto che è soprannominato “SCUMM Lord” per via del contributo dato allo sviluppo dell’omonimo engine videoludico a base di verbi (Script Creation Utility for Maniac Mansion o appunto SCUMM) creato da Ron Gilbert nel 1987. Il video dovrebbe insomma essere autentico, e rappresenta una chicca storica per i fan della saga di MI.

Il doppiaggio suona in maniera decisamente diversa (e molto meno professionale) rispetto a quello che verrà poi integrato nelle edizioni speciali dei primi due Monkey Island. Wilmunder stesso ha partecipato ai test di doppiaggio per MI2 prestando la voce a Rapp Scallion, il povero cuoco caduto vittima di un attentato a base di torta e candeline per mano del pirata fantasma LeChuck.

PCProfessionale © riproduzione riservata.