Xiaomi Mi Mix 3

Xiaomi Mi Mix 3 in arrivo in Italia

Entro dicembre dovrebbe arrivare lo Xiaomi Mi Mix 3, nuovo top di gamma “economico” con Snapdragon 845 e fino a 10 GB di Ram. Prevista anche la versione 5G.

In un evento riservato alla stampa italiana è stato presentato il nuovo Xiaomi Mi Mix 3, modello evoluto che nella versione 4G dovrebbe arrivare in Italia entro fine dicembre (o al massimo a gennaio 2019). Abbiamo specificato 4G perché entro il primo trimestre dell’anno prossimo dovrebbe comparire anche la versione 5G. Questo renderebbe Xiaomi una delle prime aziende (anzi, probabilmente la prima) a introdurre sul mercato uno smartphone dotato di tale tecnologia.

Xiaomi Mi Mix 3

Per quanto riguarda il design, lo Xiaomi Mi Mix 3 introduce qualcosa di innovativo nel panorama attuale. È dotato di un meccanismo slide che permette lo scorrimento del display verso il basso, un po’ come avveniva su alcuni modelli Nokia del passato. Tale scorrimento svela la fotocamera frontale, che normalmente resta nascosta.
Il sistema è assistito da alcuni magneti al neodimio che facilitano l’operazione, forniscono un feedback e rendono più stabile tutto l’insieme. Il meccanismo slide è progettato per una durata di 300.000 cicli.

Xiaomi Mi Mix 3

Il vantaggio di questa scelta è che lo Xiaomi Mi Mix 3 è uno smartphone completamente borderless, a eccezione di una piccola striscia sulla parte inferiore. Non ha notch, né bordo superiore e la fotocamera per i selfie sta dove dovrebbe essere: in alto. Allo scorrimento può essere associata un’azione come lo sblocco dello schermo o la risposta a una chiamata in arrivo.

Il display è un Amoled da 6,39 pollici con risoluzione di 2.340 x 1.080 pixel; è senz’altro un telefono dalle dimensioni importanti ma aiuta il fattore di forma di 19,5:9 del display, che lo rende più comodo da impugnare. Il peso invece è avvertibile, sono 218 grammi dichiarati.

Xiaomi Mi Mix 3

La piattaforma interna prevede un potente processore Snapdragon 845 con 6 o addirittura 10 GB di Ram (solo nella versione speciale Palace Museum Edition) e 128 o 256 GB di storage. La doppia fotocamera posteriore ha due sensori da 12 Mpixel, il primo associato a un’ottica wide F/1.8, il secondo a uno zoom F/2.4. Sono entrambe stabilizzate e assistite dall’intelligenza artificiale.
La fotocamera frontale è da ben 24 Mpixel ed è affiancata da un secondo sensore da 2 Mpixel per il calcolo della profondità di campo.

La batteria ha una capacità di 3.200 mAh, sulla sua durata non abbiamo dati e rimandiamo qualsiasi considerazione al momento in cui faremo la prova. Nella dotazione c’è la base di ricarica wireless da 10 W.

I prezzi per il mercato italiano non ci sono ancora; in Cina lo Xiaomi Mi Mix 3 costa 3.299 yuan nella versione base 6/128 GB, equivalenti a 417 euro, a cui però vanno aggiunti Iva, dazi e tasse varie. I colori disponibili saranno Black, Sapphire Blue e Jade Green.

PCProfessionale © riproduzione riservata.