Esattamente una settimana fa a Milano si teneva l’evento di Xiaomi in cui celebrava il suo arrivo sul suolo italiano, a due giorni di distanza dall’inaugurazione del primo Mi Store presso Il Centro di Arese.

Oggi attraverso un evento globale avvenuto a Shenzen, Xiaomi ha presentato la nuova Serie 8, nelle versioni Mi 8 e Mi 8 SE e Mi 8 Explorer Edition. La nomenclatura del nuovo smartphone, che avrebbe dovuto chiamarsi Mi 7, deriva probabilmente dall’ottavo anniversario dell’azienda cinese, appena compiuto. Tutti e tre i dispositivi apportano delle innovazioni sul mercato. Mi 8 è il primo smartphone a disporre di Gps a doppia frequenza, Mi 8 SE è il primo ad integrare il Qualcomm Snapdragon 710 e Mi 8 Explorer Edition è il primo a disporre di riconoscimento facciale 3D e sensore di impronte sotto lo schermo. Tutti i device presentati confermano la politica di Xiaomi di proporre prodotti a costi bassi ma tecnologicamente all’avanguardia.

Mi 8
Il dispositivo è il primo smartphone a disporre di Gps a doppia frequenza, tecnologia che permette una navigazione più affidabile e meno vittima di possibili interferenze causate da elementi urbani di vario tipo.
Costituito da vetro ambo i lati, i profili sono in alluminio serie 7000; il display è un Super Amoled realizzato da Samsung da 6,21 pollici con fattore di forma 18,7:9 e risoluzione da 2.248 x 1.080 pixel. Display che presenta sì la ormai normale tacca, ma che può essere nascosta dalle opzioni del display. La scelta della tacca per questo device non è una motivazione estetica dal momento che cela diversi sensori, tra cui quello di prossimità, la fotocamera frontale, la capsula auricolare e il sensore infrarossi per lo sblocco facciale.

Nonostante il design ricercato, marchio di fabbrica di Xiaomi, Mi 8 è uno smartphone completo e all’avanguardia.

Le caratteristiche tecniche annoverano il processore Qualcomm Snapdragon 845 octa-core con algoritmi di Intelligenza Artificiale, Gpu Adreno 630 e 6 GB di Ram. L’archiviazione a scelta in tagli di memoria da 64/128/256 GB. Nonostante sia un dispositivo dual sim, lo slot non prevede l’espansione di memoria tramite micro Sd.  La batteria è da 3.400 mAh con supporto Quick Charge 4.0+.

Il reparto fotografico prevede una dual camera con un sensore principale da 12 megapixel, apertura da F/1.8 e stabilizzazione ottica e un sensore sempre da 12 megapixel con apertura F/2.4 e zoom ottico 2x. La fotocamera frontale dispone invece di un sensore da 20 megapixel con apertura F/2.0.

A bordo troviamo il sistema operativo presentato anch’esso nella giornata di oggi, il Miui 10 basato su Android Oreo 8.1. Miui 10 contiene Xiaomi Ai, un’assistente vocale, in grado di gestire la fotocamera, le funzioni del device e domotica.
Mi 8 sarà disponibile inizialmente in Cina dal 5 giugno a partire da 360 euro e potrebbe arrivare anche in Italia, ma tempi e prezzi non sono stati ancora rivelati.

Colorazione nera e parte posteriore trasparente per il Mi 8 Explorer Edition.

Mi 8 Explorer Edition
La particolare versione Explorer Edition equipaggia un sensore di impronte sotto al display attivato dal sensore di pressione per ridurre il consumo della batteria, ed è il primo smartphone in grado di effettuare una scansione 3D del volto per lo sblocco facciale.
le specifiche tecniche sono le medesime di Mi 8, ma è disponibile nella sola configurazione da 8 GB di Ram e 128 GB di storage (non espandibili) e nella sola colorazione nera. Assente l’ingresso per il jack audio, mentre la batteria è piuttosto inferiore rispetto al precedente, con soli 3.000 mAh. Sarà disponibile in Cina probabilmente a luglio al prezzo di circa 540 euro.

La particolare colorazione nero trasparente di Mi 8 Explorer Edition.

Mi 8 SE
Mi 8 SE è la versione del Mi 8 che si colloca nella fascia media e si tratta del primo smartphone ad equipaggiare il processore Qualcomm Snapdragon 710.
A differenza del top di gamma le dimensioni sono più contenute con i suoi 5,88 pollici, ma il pannello è sempre un Super Amoled Full hd+ con risoluzione da 2.244 x 1.080 pixel e fattore di forma 18,7:9.
Mi 8 SE disporrà di 4/6 GB di Ram e 64 GB di storage, mentre la batteria sarà da 3.120 mAh.

Mi 8 SE presenta sul retro il sensore di impronte digitali.

Anche in questo caso la fotocamera anteriore sarà da 20 megapixel con apertura F/2.0, mentre quella principale presenta due sensori da 12 megapixel con apertura F/1.9 e stabilizzazione elettronica, e un sensore da 5 megapixel con apertura F/2.0.
Mi 8 SE sarà disponibile nelle colorazioni Gray, Blue, Red e Gold a partire da 240 euro dal prossimo 8 giugno.

Mi 8 SE nelle colorazioni disponibili.

Oltre ai tre nuovi smartphone e Miui 10, Xiaomi ha anche presentato la Mi Band 3 e il Mi VR standalone. Si attendono informazioni per quanto riguarda il possibile arrivo dei prodotti anche in Italia.

CONDIVIDI
Classe '87, amante della tecnologia e della fotografia.