Asus PA329Q con tecnologia quantum dot

Asus ha in catalogo un’ampia scelta di monitor, suddivisi in famiglie pensate per diverse tipologie di utenti. Si va da quelli per l’ufficio a quelli per i giocatori, passando per la linea dedicata ai professionisti, chiamata ProArt. Il display in prova PA329Q appartiene proprio a quest’ultima serie, composta da schermi che offrono una resa cromatica di elevato livello e che sono ideali per i professionisti della grafica, fotografi, specialisti nel color grading e nel montaggio video.

Quantum Dot: colori precisi per lavorare senza sbavature.
Quantum Dot: colori precisi per lavorare senza sbavature.

PA329Q è un monitor con pannello Lcd di tipo Ips, grande 32 pollici, risoluzione Ultra Hd (3.840 x 2.160 pixel), precalibrato in fabbrica e completo di report sulle prestazioni cromatiche (E<2,0perRgbe E<1,0perAdobe Rgb). L’unità di retroilluminazione è costituita da led blu e da un filtro con quantum dot (Qdef, Quantum Dot Enhancement Film) fornito da 3M, che produce primari molto puri e che consente di ampliare il gamut dell’unità, così da coprire il 100% degli spazi colore sRgb e Rec.709, il 99.5% di Adobe Rgb e il 90% di Dci-P3. Il design è essenziale, professionale: il monitor è tutto in plastica nera, con cornici sottili di poco più di un centimetro; solo sotto il bordo inferiore corre un sottile profilo cromato. Anche la base squadrata è in plastica nera e supporta l’inclinazione, la rotazione, il pivot e la regolazione dell’altezza. Il retro è un guscio dalle linee spigolose, più sottile ai bordi (circa due centimetri) e con un ispessimento centrale in cui si trova il sistema di aggancio e sgancio rapido a molla della colonna della base. Buona parte del retro è traforata per far passare l’aria di raffreddamento.

Usb e SD per collegare dispositivi esterni e schede di memoria.
Usb e SD per collegare dispositivi esterni e schede di memoria.
Connessioni Displayport e Hdmi per avere tutto quello che serve con i moderni computer desktop e notebook.
Connessioni Displayport e Hdmi per avere tutto quello che serve con i moderni computer desktop e notebook.

Sempre nel rigonfiamento centrale, sul lato superiore, sono nascosti due piccoli altoparlanti puntati verso l’alto (2 x 3 watt di potenza). La vaschetta delle prese contiene quattro Hdmi 2.0, una Displayport 1.2 e una mini Displayport sempre 1.2. Completano la dotazione un’uscita miniJack per le cuffie, un hub Usb 3.0 con due porte dietro e tre a sinistra sul fianco, appena sotto lo slot per schede Sd. I comandi sono nascosti dietro il lato destro in basso e sono costituiti da una serie di pulsanti e da un piccolo joystick. Il menu Osd appare
premendo uno qualsiasi dei tasti e include una barra verticale con i simboli delle funzioni, posizionati in corrispondenza dei pulsanti. Il sistema è facile da usare e, grazie al comodo joystick, permette di navigare senza problemi nelle varie pagine del menu. È possibile scegliere tra i preset cromatici Standard, sRgb, Adobe Rgb, Scenario, Lettura, Camera oscura e due Utente; il gamma varia da 1,8 a 2,4 con passi di 0,2, mentre la temperatura colore va da 5.000 a 9.300K. Sono inclusi anche gli algoritmi Trace Free e VividPixel: il primo modifica la velocità di risposta dei cristalli liquidi ma crea evidenti artefatti ai confini tra aree di grigio diverso quando sono in movimento. Meglio spegnerlo del tutto. Il secondo applica una maschera di contrasto che esalta i bordi, ma per evitare scalettature è bene impostarlo su un valore molto basso.

Design sobrio: linee pulite per un monitor destinato all’uso professionale.

Il monitor di Asus è dotato anche di una funzione per ridurre l’emissione di luce blu, che può causare malattie gravi alla retina (degenerazione maculare legata all’età). L’ente TÜV Rheinland ha certificato l’efficacia di questo filtro quando è impostato al massimo (Livello 4), che però abbatte notevolmente la luminosità (non regolabile) e rende molto calde le immagini. Gli altri livelli sono molto meno invasivi ma non rispettano i parametri di certificazione di TÜV Rheinland. L’elettronica interna gestisce i colori a 10 bit e usa una lookup table interna (LUT) a 14 bit, inoltre il monitor è fornito di serie con il software Asus ProArt Calibration, che con semplici indicazioni permette di calibrare la resa cromatica, sia come colori sia come uniformità della superficie dello schermo. Bisogna però disporre di una sonda X-Rite i1 Display Pro oppure Datacolor Spyder 5. Sempre a livello di Osd è possibile attivare la visualizzazione in un riquadro (Pip) di una seconda sorgente video oppure suddividere lo schermo in due, tre o quattro zone, per mostrare altrettanti input. Per ciascun ingresso è consentito anche scegliere un preset cromatico diverso, l’ideale per confronti in tempo reale.

Il gamut del monitor di Asus coincide bene con lo spazio colore Adobe Rgb, con il verde un po’ esteso e il rosso leggermente spostato.
Il gamut del monitor di Asus coincide bene con lo spazio colore Adobe Rgb, con il verde un po’ esteso e il rosso leggermente spostato.

Nelle prove eseguite con il colorimetro Datacolor SpyderElite 4 abbiamo potuto verificare la reale estensione del gamut, che è effettivamente risultato ben coincidente con lo spazio colore Adobe Rgb. L’uniformità dei colori e della luminanza nelle diverse zone dello schermo sono invece meno esaltanti per un prodotto destinato ai professionisti della grafica.

Le differenze di luminanza nelle diverse zone del pannello arrivano al 15%, non proprio poco per un monitor per la grafica professionale.
Le differenze di luminanza nelle diverse zone del pannello arrivano al 15%, non proprio poco per un monitor per la grafica professionale.
La variazione cromatica dei colori attraverso lo schermo è contenuta, con un DeltaE massimo di 4,6 nella parte centrale destra.
La variazione cromatica dei colori attraverso lo schermo è contenuta, con un DeltaE massimo di 4,6 nella parte centrale destra.

Si tratta comunque di variazioni praticamente invisibili nell’uso reale: con le nostre immagini campione non abbiamo riscontrato problemi di mancanza di uniformità, anzi, una volta creato il profilo di calibrazione con l’applicativo di Datacolor abbiamo apprezzato l’ottimo bilanciamento cromatico e la ricchezza dei colori, molto belli e convincenti. Le scie sono molto contenute (Asus dichiara 5 ms per passare tra due grigi diversi), caratteristica che rende questo monitor un’ottima scelta anche per chi produce video.

CARATTERISTICHE
Asus PA329Q
Caratteristiche del pannello
TecnologiaTFT Ips
Sorgente di illuminazioneLed blu con quantum dot
Dimensione (pollici)32
Rapporto d'aspetto16:9
Risoluzione nativa (punti)3.840 x 2.160
Pixel pitch (mm)0.185
Tempo di risposta gtg (ms)5
Colori visualizzabili dichiarati (milioni)1,073.70
Intervallo frequenze di scansione orizz. (kHz)30 - 135
Intervallo frequenze di scansione vert. (Hz)24 - 76
Luminanza (valore medio, cd/m2)350
Rapporto di contrasto tipico1.000:1
Rapporto di contrasto dinamico100.000.000:1
Angolo di visione orizzontale / verticale (gradi)178 / 178
Trattamento pannelloantiriflesso
Ingressi video
Ingresso video VgaNo
Ingresso DviNo
Ingresso Hdmi4x v2.0
Ingresso Displayport1x v1.2
Ingresso mini Displayport1x v1.2
Ingresso Usb Type-CNo
Altre Funzionalità
Hub Usb5x Usb 3.0
Ingresso audioNo
Uscita audio cuffieS?
SpeakerS? (2 x 3 watt)
Compatibile con SoundbarNo
Altri accessori e funzionalit?99.5% Adobe Rgb, 90% Dci-P3, Filtro luce blu
Caratteristiche fisiche
Dimensioni in cm (L x A x P)73,5 x 61,5 x 24
Cornice laterali (mm)12 / 12
Cornici superiore / inferiore (mm)12 / 13
Peso netto con base (kg)12.5
Attacco Vesa (mm)100 x 100
Funzionalit? PivotS?
Inclinazione (gradi sulla verticale)-5 / +20
Rotazione della base-60 / +60
Regolazione in altezza (cm)S? / 13
Alimentatore esternoNo
Cavi in dotazioneDisplayPort, Hdmi, Usb 3.0, alim.
Caratteristiche energetiche
Consumo max dichiarato (W)138.3
Consumo tipico (W)120
Consumo in stand-by dichiarato (W)< 1,4
Garanzia sul prodotto e sul pannello
Garanzia (anni)2
Garanzia sul pannellon.d.

PRO Pannello Ips con quantum dot / ottima resa cromatica / Lut a 14 bit / Filtro regolabile per la luce blu

CONTRO Migliorabile l’uniformità del pannello

PCProfessionale © riproduzione riservata.
RASSEGNA PANORAMICA
VOTO
Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.