Il Museo del Prado virtuale su Google Earth: capolavori a 14 Gpixel

Google Earth guadagna nuove funzioni, dopo la possibilità  di visitare la Roma antica oggi la tecnologia digitale permette un tour virtuale ad altissima definizione al Museo del Prado di Madrid.

Tramite la classica interfaccia grafica di Google Earth si possono ammirare i dipinti presenti nel museo, capolavori di artisti come Velazquez o Rembrant, con una definizione addirittura superiore a quella che il nostro occhio ci consentirebbe nel museo.

I dipinti sono infatti proposti con una risoluzione di 14.000 Mpixel (quattordicimila Mpixel, non è un errore di battitura), e permettono di vedere dettagli come le singole pennellate o le microcrepe nella vernice.

[kml_flashembed movie=”http://www.youtube.com/v/D1EOJr11bvo” width=”425″ height=”350″ wmode=”transparent” /] 

Per iniziare la visita basta, in Google Earth, selezionare il livello “Edifici 3D”, cercare il Museo del Prado ed entrarvi, per chi non avesse il programma il tutto è visualizzabile anche da web, attraverso il sempre più completo Goggle Maps. Per quest’ultima opzione basta andare a questo indirizzo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.