Secondo una recente ricerca della stessa società, infatti, risulta che la capacità dei lavoratori cala di 24 minuti al giorno a causa di rumori e interruzioni, mentre il 78% degli intervistati crede che la loro produttività  sia influenzata negativamente proprio dal rumore esterno.

Secondo Holger Reisinger, SVP, Jabra Business Solutions L’obiettivo degli open space, in generale, è quello di promuovere la collaborazione e migliorare la comunicazione tra i dipendenti, ma nonostante i numerosi vantaggi, essi sono diventati la causa di insufficienti riscontri in termini di produzione professionale. Le interruzioni dei colleghi e il rumore in questi ambienti hanno un impatto negativo sui lavoratori e contribuiscono a generare scarse performance. Sempre più gli impiegati, specie quelli deputati alla ricerca, sono costretti all’isolamento per svolgere bene il loro lavoro“. In quest’ottica, le nuove cuffie Jabra Evolve 75 sono uno strumento di business finalizzato al mantenimento di un buon livello di collaborazione tra colleghi e della concentrazione negli uffici, senza la necessità  di creare appositi spazi riservati.

Ci è arrivato un campione delle Evolve 75 per la prova delle funzionalità  che Jabra enfatizza nella sua comunicazione. Cominciamo con il dire che esteticamente e a livello di materiali le cuffie sono veramente ben fatte. Calzano molto bene sulla testa e i morbidi padiglioni permettono l’uso continuo delle cuffie per diverso tempo senza particolari problemi. L’unico appunto riguarda una delle tipiche caratteristiche di tutte le cuffie over ear: coprono le orecchie e quindi quando fa molto caldo possono dare fastidio. È chiaro che per le Evolve 75, nate soprattutto per l’uso in ufficio, questo problema sussiste solo in ambienti non condizionati.

Tra le funzioni interessanti delle Evolve 75 ci sono l’Active Noise Cancellation (ANC, cancellazione del rumore) e un indicatore a led con opzione “non disturbare” (“busylight”). Tramite un tasto posizionato sotto il padiglione sinistro nelle cuffie è possibile attivare e disattivare la cancellazione del rumore. Per provare quanto fosse efficace questa funzione l’ho attivata mentre ero sul tram andando al lavoro. Tra tutti i mezzi di trasporto il tram è sicuramente l’ambiente più rumoroso possibile perché assomma al brusio interno delle persone il rumore del movimento e del traffico esterno. La prova è stata superata a pieni voti, ed è interessante la possibilità  di escludere la cancellazione del rumore e bloccare la musica premendo il tasto sul padiglione sinistro e usare i microfoni per interloquire con chi vi sta parlando mentre state indossando le cuffie.

Le Evolve 75 possono essere connesse contemporaneamente a due dispositivi (come il computer e lo smartphone). Per esempio, se state sentendo la musica da Spotify sul computer, musica che vi serve per concentrarvi mentre state lavorando, e vi arriva una telefonata sullo smartphone le cuffie metteranno in stand-by la musica e vi faranno accedere direttamente alla chiamata telefonica.

Se anche non  state ascoltando musica ma siete in un ambiente rumoroso la funzione di cancellazione del rumore vi permetterà  di isolarvi dall’ambiente. Ma non solo, se state rispondendo a una telefonata vi state concentrando sul vostro lavoro e non volete essere disturbati da qualche collega potete attivare le spie rosse su entrambi gli auricolari in modo da fungere da segnale di “non disturbare”.

Per il collegamento al computer è disponibile anche una doungle Usb (Jabra Link 370) che aggiungono alcune funzioni al Bluetooth classico e soprattutto estendono la portata del wireless sino a 30 metri.

Il modello che ci è è arrivato è certificato per Microsoft Skype for Business (Lync) e quindi supporta Microsoft Skype for Business in modalità  Plug & Play. La, particolarità  di questo modello è che supporta le funzioni avanzate di Skype for Business, come rispondere/terminare le chiamate, regolare il volume e attivare/disattivare il microfono. Infine, le Jabra Evolve 75 sono anche compatibili con Jabra Direct, il software gratuito basato sul cloud che consente all’utente di personalizzare e gestire le cuffie.

La qualità  dell’audio è buona, sia durante le chiamate sia per ascoltare musica. È chiaro, è una cuffia che nasce per l’uso in ufficio ma offre grandi soddisfazioni anche ascoltando la musica, con buoni bassi e una gamma media ben definita. Anche il microfono si comporta molto bene e la riduzione dei disturbi esterni permette di farsi sentire bene anche sei lavora in ambienti rumorosi. Ottima infine la durata della batteria che ne permette l’uso per quasi due giorni lavorativi (sino a 30 ore usando solo la cancellazione del rumore per isolarsi, senza musica o chiamate telefoniche).

Il prezzo di listino delle Jabra Evolve 75 non è certo alla portata di tutti: 340 euro, che diventano 401 euro con la comoda base di ricarica. Ma su Amazon sono già  disponibili a 100 euro in meno: 240 euro senza base di ricarica o 285 euro per quelle con la base.

Caratteristiche tecniche

Peso delle cuffie: 177 g

Autonomia in conversazione: fino a 15 ore

Autonomia della batteria (con ANC attivo): fino a 30 ore

Tempo di ricarica: 2,5 ore

Controllo dell’audio: volume su/giù dell’altoparlante sulle cuffie

Cancellazione attiva del rumore: sì – quattro microfoni ibridi che assicurano 17 dB (cancellazione percepita in un ufficio)

Funzione “Ascolta”: premere l’auricolare sinistro per ascoltare chi vi circonda senza aver bisogno di togliervi le cuffie

Certificazioni: Skype for Business, Avaya, Cisco e altre

Collegamento: Bluetooth o Usb. Consente una connettività  con due dispositivi contemporaneamente

Bluetooth: Classe 1 (fino a 30 m) e Bluetooth 4.2

Dimensione dell’altoparlante: 40 mm

Spia di occupato: Le spie rosse su entrambi gli auricolari si attivano automaticamente nel corso di una chiamata oppure quando vengono attivate manualmente nei momenti più impegnativi in modo da fungere da segnale di “non disturbare”

Tipo di microfono: Braccetto del microfono di media lunghezza con microfono ECM con cancellazione del rumore unidirezionale

Risposta in frequenza in modalità  musicale: 20 Hz – 20 kHz

Risposta in frequenza in modalità  di comunicazione:150 Hz – 6,8 kHz

CONDIVIDI