La app italiana per i bimbi fa scuola e Apple chiede la versione inglese

23 Marzo 2012 di  

Un’applicazione per iPad completamente made in Italy ha aperto un nuovo canale di comunicazione tra i bambini basato sulla creatività e monitorato dagli adulti, che permette il primo approccio protetto e sicuro al mondo dei social network già a 3 anni. Più di 600 utenti, tutti bambini, in un solo mese hanno autonomamente creato e messo on line uno o più personaggi del mostruoso mondo del Mostro Pino, tramite la apposita app “Il MostroPino” premiata da Apple a una settimana dal lancio.
La app, unica nel suo genere, consiste in un libro digitale una storia in rima di 30 pagine con più di 100 elementi interattivi animati, e dal gioco creativo “Crea il tuo Mostro” che dà la possibilità ai bambini di creare e di condividere in rete personaggi “mostruosi” di fantasia.

In meno di un mese sono stati inviati 800 disegni on line da bambini dai 3 anni in su, condividendoli su Facebook e tramite mail. Il successo è stato tale che ora Apple ha chiesto agli autori Stefano Bruscolini ed Elena Prette, di realizzare anche una versione in lingua inglese da lanciare sul mercato americano. “Quando abbiamo deciso di sviluppare la parte di condivisione dell’app ci è stato subito chiaro che avremmo avuto bisogno di una redazione in grado di controllare e moderare i contenuti inviati al sito. Al momento di inviare la loro mostruosa opera d’arte agli utenti viene chiesto di dare un nome al mostro e di firmarsi anche con un nome d’arte, non sono passaggi obbligatori, ma abbiamo notato che ai bambini piace moltissimo riconoscersi come autori del disegno”. dicono gli autori. In Italia il 18% dei bambini sa usare il computer anche prima dell’inizio della scuola elementare e a partire dai 6 anni il 60% dei bambini ha dimestichezza con il PC; pur utilizzandolo come strumento di gioco e di apprendimento.
La App Il mostro Pino è tra le uniche due finaliste italiane del concorso di editoria elettronica per bambini Bologna Digital Award nell’ambito della Fiera di Bologna sul Libro per Ragazzi ed è scaricabile da iTunes.

Post Correlati

  • Condividere le App dello store di Windows tra più accountCondividere le App dello store di Windows tra più account
    Microsoft consiglia di creare un account per ogni utente sistema operativo, e questo è vero a maggior ragione con il nuovo Windows 8, poiché le impostazioni delle App sono legate all’account utilizzat...
  • Salvare e ripristinare i dati delle App di Windows 8Salvare e ripristinare i dati delle App di Windows 8
    Windows 8 offre un sistema di sincronizzazione automatica che salva nel cloud i dati delle App Modern UI, per poi distribuirli a tutti gli altri dispositivi collegati allo stesso account. In alcune ci...
  • Accedere allo store americano di Windows 8 Accedere allo store americano di Windows 8
    Nel caso degli App Store più popolati, come quelli di iOS e Android, gli utenti hanno soltanto l’imbarazzo della scelta tra decine o centinaia di migliaia di App, ma quando si accede al nuovo store di...
  • Persi e ritrovati: nella ricerca vi aiutano le TilePersi e ritrovati: nella ricerca vi aiutano le Tile
    Quante volte in un giorno vi chiedete: «Dove ho messo le chiavi di casa?». O il portafoglio, o la borsa, o qualsiasi altro oggetto il demone della distrazione vi abbia aiutato a smarrire. Se siete ord...
  • Creare applicazioni per Windows 8. Passo per passoCreare applicazioni per Windows 8. Passo per passo
    Ecco una guida che aiuta a gestire le funzionalità avanzate di Windows 8. L'obiettivo di questa pubblicazione è quello di fornire agli sviluppatori che si sono già cimentati con la programmazione in ...

Commenti

3 commenti a “La app italiana per i bimbi fa scuola e Apple chiede la versione inglese”
  1. stefano_pino_ says:

    g_andrini Ha scritto:

    Lo stile grafico è piacevole. 5 euro, però, sono forse un po’ troppi. Riguardo i bambini, poi, bisogna andare cauti. Personalmente sono favorevole ad impratichire, in ambiente protetto, i bambini alla tecnologia, ma con estrema moderazione. GD Star Ratingloading…


     

  2. stefano_pino_ says:

    Aiuto! Ho fatto un po’ di confusione, nonostante tutto non sono poi così bravo con la tecnologia. Volevo approfittare del commento precedente. Sono Stefano, l’autore e produttore de “Il MostroPino”, abbiamo scelto la qualità e questa cosa ha imposto anche un prezzo un pochino più alto della media, meno di un euro e mezzo, siamo stati tentati a suo tempo a “tirar via” su qualcosa per abbassare il prezzo, ma abbiamo confidato sul fatto che la cura nella produzione ci avrebbe premiato e, per nostra fortuna, la cosa si sta effettivamente verificando:). Per quello che riguarda bimbi e tecnologia, concordo pienamente, infatti abbiamo costituito una redazione che valuta i contenuti degli upload e consente una gestione serena dell’attività “social”.
    Vi invito a visitare la Gallery per dare una occhiata e verificare di persona, è la cosa di cui siamo più fieri :) )
    http://www.ilmostropino.com/it/monster-gallery.php
    Grazie a PC professionale per l’attenzione e
    ciao a tutti
    Stefano

Esprimi il tuo parere...

Per avere un avatar registrati su Gravatar!

Devi fare Login per postare un commento.