Una nuova ondata di pericolosi ransomware, malware che crittano i file e chiedono il riscatto ai proprietari dei computer colpiti, starebbe diffondendosi soprattutto negli Stati Uniti attraverso siti molto noti tra cui quelli del The New York Times, di Newsweek, della BBC, di MSN e di America On Line. La pubblicità  prova a installare software sul computer target (Angler Exploit Kit) che sarebbero già  decine di migliaia in appena 24 ore secondo Trend Micro.

L’attacco verrebbe da un network di banner ormai compromesso e userebbe un JSON di codice offuscato nell’intento di bypassare antivirus e controlli.

I file installati sarebbero anche il trojan Bedep e il ransomware TeslaCrypt.

Si raccomanda la massima prudenza e di implementare politiche di backup dei propri dati. Anche gli utenti Mac possono essere colpiti.

CONDIVIDI