Sebbene per il momento la società  di Tim Cook non abbia svelato molte informazioni circa i piani futuri per lo sviluppo di prodotti e soluzioni nell’ambito della realtà  aumentata e virtuale, secondo un’indiscrezione rilanciata da Robert Scoble, Apple avrebbe stretto una partnership ad hoc con Carl Zeiss per lavorare in questo ambito.

Tra i prodotti che la società  di Cupertino potrebbe lanciare in questo settore, ci sarebbe un paio di occhiali ricchi di contenuto tecnologico, che potrebbero fare il loro ingresso sul mercato entro il 2018, contraddistinguendosi rispetto ai famosi Google Glass. Questa tesi, secondo Scoble, sarebbe avvalorata dal fatto che Carl Zeiss non abbia presentato alcunché durante il CES 2017.

Vedremo davvero delle novità  in ambito AR o VR realizzate in collaborazione tra le due aziende? Per il momento è troppo presto lasciarsi andare agli entusiasmi: da una parte, infatti, Apple ha sottolineato a più riprese di essere maggiormente interessata a realizzare prodotti nell’ambito della realtà  virtuale, ritenuta più interessante rispetto alla VR.

CONDIVIDI