Google Maps oltre ad indicarci la strada, i tragitti più brevi, comodi e sicuri incrementa le proprie funzioni sempre facilitando la vita dei viaggiatori.

Un ultimo aggiornamento che ci aiuterà  a decidere quando partire, in modo intelligente, per evitare code, traffico e, di conseguenza, rischio tamponamenti o incidenti. Al momento la seguente funzione è presente soltanto su Android ma presto dovrebbe sbarcare anche nel mondo iOS.

Come funziona? E’ molto semplice, appare in automatico quando si inserisce la destinazione prescelta. Oltre ai soliti certificati km di distanza stimati in minuti ecco che compare un grafico a barre che mostra quanto tempo impiegheremmo partendo nell’immediato o nelle prossime ore con indicazioni in verde, giallo o rosso in base alla densità  del traffico.

Ovviamente il grafico non può dare indicazioni minuziosamente attendibili per quanto riguarda la tempistica d’arrivo poiché dipende dalla guida del conducente e dall’iter della strada. Tuttavia un aggiornamento utile, da non ignorare.

CONDIVIDI

Classe 1994. Laureata con lode in Linguaggi dei Media, da sempre appassionata di giornalismo, decide di coltivare questo interesse allargando il proprio background con una specialistica in Politiche Europee ed Internazionali. Dopo svariati stage nel mondo dell’editoria, della comunicazione e delle istituzioni con entusiasmo abbraccia una nuova sfida che porta il nome dell’alta tecnologia.

  • Michael Jackson per la pace nel mondo

    mmm