HP ha appena presentato il suo nuovo pc all-in-one EliteOne 1000, un prodotto decisamente diverso.

EliteOne 1000 è essenzialmente composto da 2 moduli: un monitor e una base, che possono all’occorrenza essere separati. Chi, infatti, deciderà  di investire nel nuovo all-in-one di HP potrà  eventualmente, in tempi futuri, sostituire la base che racchiude al suo interno tutto l’hardware per il funzionamento del PC oppure lo schermo in caso di necessità . La modularità  di questo prodotto sta nella possibilità  di scegliere lo schermo con formati che partono da 23,8″ Full HD, passando per un display 27″ 4k, fino ad arrivare a 34″ UWQHD.

Sarà  possibile intervenire anche sulla RAM, sull’archiviazione e sul comparto di rete, ma non sarà  possibile cambiare il processore o la scheda grafica. Per quanto riguarda la dotazione hardware, gli utenti possono scegliere tra un semplice processore Intel Celeron G3900 o un performante Core i7-7000. La GPU, che non può essere sostituita, è tra le migliori in circolazione, ovvero la HD Graphics 630. Per le configurazioni di memoria e storage, il sistema è composto da due alloggiamenti SODIMM per accogliere fino a 32 GB di RAM DDR4, e si potrà  avere un SSD M.2 con interfaccia SATA3 o PCIe oltre a un hard disk da 2,5″. A completare il pacchetto, il supporto al modulo WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, 5 ingressi USB 3.0, 1 porta HDMI, 1 DisplayPort e 1 Ethernet. Sul lato destro sono posizionate 1 USB 3.0 Type-A e 1 USB 3.0 Type-C, il jack da 3,5 mm e un lettore di impronte digitali opzionale; nella parte superiore, invece, trova posto una videocamera di tipo professionale.

HP EliteOne 1000 farà  il suo ingresso nel mercato a partire dalla fine di settembre al prezzo di 1.259 dollari.

CONDIVIDI
Laureato in lingue e da sempre patito di elettronica, cerco di combinare al meglio queste due passioni, senza mai abbandonare il sogno di diventare un traduttore professionista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here