L’azienda giapponese Nikon si appresta ad ampliare il suo catalogo di fotocamera DSLR in formato DX attraverso l’annuncio di un prodotto di fascia media: si tratta della Nikon D7500.  

La nuova reflex si pone come evoluzione della D7200, andandosi a combinare con alcune caratteristica dalla sorella maggiore D500. La Nikon in questione monta un sensore CMOS in formato DX da 20,9 megapixel, un processore integrato EXPEED 5 capace di scattare fino a 8 fps (30% più veloce del precedente Expeed 4), un sistema autofocus a 51 punti e può vantare una sensibilità  ISO che varia da 100 a 51.200 (espandibile fino a 1.640.000), il che garantisce lo scatto anche in condizioni di luce sfavorevoli.

Per quanto riguarda la parte video, questo modello effettua registrazioni in risoluzione 4K fino a 30p, in Full HD a 60p e cattura time lapse in 4K UHD. All’interno, inoltre, è posizionato uno stabilizzatore d’immagine a 3 assi, utile per delle buone riprese a mano libera. I moduli WiFi e Bluetooth 4.1 presenti al suo internoinoltre, permettono di condividere rapidamente i contenuti e di effettuare il controllo remoto della fotocamera (supporto per la tecnologia SnapBridge). Le schede supportate per il salvataggio dei file sono SD, SDHC e SDXC, mentre sul corpo sono presenti gli ingressi micro-USB e HDMI tipo C per l’output video. Altra novità  risiede nell’autonomia della nuova batteria EN-EL15a che promette fino a 950 scatti.

Le dimensioni della macchinetta raggiungono i 135,5 x 104x 72,5 mm, mentre il peso si aggira attorno ai 640 grammi (720 grammi con batteria e scheda di memoria inserite). La nuova reflex sarà  presto in vendita in Giappone, ma è già  disponibile al pre-ordine su Amazon USA per una cifra pari a $1.249 (circa 1180€).

 

CONDIVIDI
Laureato in lingue e da sempre patito di elettronica, cerco di combinare al meglio queste due passioni, senza mai abbandonare il sogno di diventare un traduttore professionista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here