Con l’introduzione delle nuove piattaforme basate sui chipset Intel Z270 per processori Intel Core di settima generazione (Kaby Lake) e sesta generazione (Skylake), MSI ha avviato una promozione – trovate tutti i dettagli a questo link – dedicata agli utenti che si apprestano ad acquistare uno dei modelli Z270 GAMING M7 oppure Z270 GAMING M5. Fino a esaurimento scorte tutti coloro che acquisteranno una delle schede madri sopra indicate riceveranno in omaggio un disco Intel SSD 600P con capacità  di 256 Gbyte. Potete leggere le caratteristiche del disco Intel a questo link, ma vi ricordiamo che trovate la prova e la recensione di questo disco anche sul numero 310 di PC Professionale attualmente in edicola.

Si tratta di una promozione molto allettante se siete in procinto di realizzare un desktop da gioco con uno dei nuovi processori Intel con architettura Kaby Lake.

msi_z270_gaming_m7

La Z270 Gaming M7 è uno dei di punta della nuova offerta di schede madri MSI ed è indirizzata agli utenti che cercano una piattaforma completa dal punto di vista delle funzionalità  e caratterizzata da una elevata qualità  costruttiva. Questo modello ha un costo al dettagli di circa 255 euro.

msi_z270_gaming_m5

La Z270 Gaming M5 è un modello che si posiziona subito dietro a quello M7 e che offre caratteristiche tecniche molto simili sebbene non sia così estrema come il modello di classe superiore. Questo modello ha un costo al dettagli di circa 215 euro.

Sebbene il prezzo di questa linea di dischi Intel sia sceso di molto rispetto al prezzo di lancio (il modello da 512 Gbyte che abbiamo recensito su PC Professionale è passato da 357 euro a 188 euro), questa promozione permette di ottenere in omaggio un componente che sul mercato ha ancora un costo di acquisto di circa 100 euro. L’Intel SSD 600P è il disco Pci Express con tecnologia NVMe più economico del mercato e offre prestazioni di buon livello in condizioni di utilizzo standard.

intel_600p

img_0341
Ecco l’articolo che trovate sul numero 310 di PC Professionale.
CONDIVIDI

Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.